Home > Cantieri > Fincantieri > Al via road show per promuovere i gruppi elettrogeni Made in Italy

Al via road show per promuovere i gruppi elettrogeni Made in Italy

 Stampa articolo
Al via road show per promuovere il Made in Italy dei gruppi elettrogeni
Al via road show per promuovere il Made in Italy dei gruppi elettrogeni

Trieste, 25 settembre 2021 – Isotta Fraschini Motori, controllata di Fincantieri specializzata nella produzione di motori diesel, ha lanciato un road show per presentare il nuovo 16V170 G a una platea selezionata di imprese nazionali, anche al fine di rafforzare il Made in Italy nel settore dei gruppi elettrogeni del Paese.

advertising

Il road show è iniziato oggi, con tappe che toccheranno numerose località del Sud, del Centro e del Nord Italia fino all’11 ottobre. Durante ogni sosta, organizzata presso le sedi dei più importanti produttori di gruppi elettrogeni italiani, sarà possibile toccare con mano il risultato di un lungo lavoro da parte del Centro di innovazione e sviluppo di Isotta Fraschini Motori anche in ambito civile.

L’iniziativa si realizza nel solco di IFuture, un progetto di ricerca e sviluppo di Isotta Fraschini Motori che Fincantieri sostiene fortemente, volto alla realizzazione di un motore per usi industriali e alla “marinizzazione” dello stesso per il mercato dei motori marini commerciali (traghetti, pescherecci, ecc.), puntando su tecnologie che contribuiscano alla transizione energetica. IFuture prevede l’assunzione di 32 risorse con varie specializzazioni grazie al relativo contratto di programma sottoscritto con la Regione Puglia, ribadendo la volontà del Gruppo di puntare sul capitale di competenze che costituisce l’eccellenza rappresentata dal Made in Italy, il patrimonio più importante del nostro Paese sia in termini economici che reputazionali.
 

Le ultime notizie di oggi