Home > Cantieri > Fincantieri > Fincantieri: accordo di collaborazione tra CETENA S.p.A ed ENR

Tag in evidenza:

Fincantieri: accordo di collaborazione tra CETENA S.p.A ed ENR

 Stampa articolo
Il Legale Rappresentante di ENR Prof. Ing. Francesco Beltrame e il Presidente e Amministratore Delegato di CETENA S.p.A. Dott. Sandro Scarrone
Il Legale Rappresentante di ENR Prof. Ing. Francesco Beltrame e il Presidente e Amministratore Delegato di CETENA S.p.A. Dott. Sandro Scarrone

Il Centro per gli Studi di Tecnica Navale CETENA S.p.A., del Gruppo Fincantieri, ed ENR – Ente Nazionale di Ricerca e promozione per la standardizzazione, al fine di rafforzare la loro collaborazione, in data odierna, hanno stipulato un accordo di collaborazione triennale per attività di Ricerca e Sviluppo (R&D), Innovazione e Formazione nel settore della normazione e standardizzazione, con particolare riferimento al comparto marino-marittimo e a tutte le tecnologie a esso connesse. L’Accordo Quadro, sottoscritto dal Presidente e Amministratore Delegato di CETENA S.p.A. Dott. Sandro Scarrone e dal Presidente e Legale Rappresentante di ENR Prof. Ing. Francesco Beltrame, prevede l’ideazione, la redazione e la conduzione in modo partecipativo di progetti di R&D e Innovazione grazie alla messa in comune di conoscenze, competenze e capacità maturate nel tempo da CETENA S.p.A. e da ENR. CETENA ed ENR, come si evince dal Contratto di Utilizzo di spazi e servizi che a tale Accordo Quadro fa riferimento, riconoscono come importante valore aggiunto per la qualità delle attività relative ai progetti di cui sopra rivolti al bacino del Mediterraneo, l’interazione costante fra i rispettivi addetti nelle loro proprie sedi operative di Palermo nella Regione Sicilia.

Il CETENA a Palermo rappresenta il punto di contatto fra l’ambito accademico e la realtà industriale cantieristica non solo di Fincantieri ma anche delle altre realtà isolane. Nel corso degli anni, questa collaborazione si è concretizzata in diversi progetti svolti nella Regione in collaborazione con le varie Università dell’isola e con diversi istituti del CNR con sede in Sicilia. Inoltre, da diversi anni, si è sviluppato un contatto stabile con l’Università di Palermo con il “Percorso di eccellenza”, sorta di completamento navale della laurea in Ingegneria Meccanica che prepara giovani per essere impiegati nell’industria e che ha riscosso enorme successo testimoniato dal fatto che il 100% degli studenti hanno trovato impiego in campo navale entro i sei mesi dalla laurea.

ENR a Palermo rappresenta un centro di integrazione tra soggetti pubblici e privati nelle attività di R&D e Innovazione lungo l’intera filiera della standardizzazione. L’esperienza e la capacità in diverse discipline consente all’Ente di operare trasversalmente nei diversi comparti produttivi e di collaborare con le più importanti realtà del territorio. Da anni ENR collabora con l’Università degli Studi di Palermo, in particolare con il Dipartimento di Innovazione Industriale e Digitale (DIID), con diversi istituti del CNR, come IAMC-CNR (Istituto per l’Ambiente Marino Costiero), ICAR-CNR (Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni) e ISSIA-CNR (Istituto di Studi sui Sistemi Intelligenti per l'Automazione), con i quali partecipa a diversi progetti regionali, nazionali ed europei. Inoltre, ENR ospita un dottorato di ricerca industriale innovativo e internazionale nel settore marino-marittimo, per lo studio di linee guida relative alle valutazioni di impatto ambientale nel settore della pesca e delle attività industriali riguardanti lo sfruttamento minerario dei fondali marini (Deep Sea Mining).

Le ultime notizie di oggi