Home > Cantieri > Fincantieri > Firmato heads of terms per STX France tra Fincantieri e lo Stato francese

Firmato heads of terms per STX France tra Fincantieri e lo Stato francese

 Stampa articolo

Da sinistra Giuseppe Bono, CEO di Fincantieri; Martin Vial, Commissario dall'Agence des Participations de l'Etat al momento della firma
Da sinistra Giuseppe Bono, CEO di Fincantieri; Martin Vial, Commissario dall'Agence des Participations de l'Etat al momento della firma

FINCANTIERI S.p.A. (“Fincantieri” o la “Società”) comunica di aver firmato in data odierna con lo Stato francese, rappresentato dall'Agence des Participations de l'Etat (APE), l'Heads of Terms annunciato il 6 aprile 2017. Tale accordo, che costituisce un elemento fondamentale per il perfezionamento degli accordi definitivi tra i futuri azionisti, include anche le linee guida del piano industriale preparato da Fincantieri per STX France, condiviso con l'APE. Fincantieri sta lavorando con il tribunale di Seul per finalizzare quanto più rapidamente possibile l’acquisizione di STX France.

* * *

Fincantieri è uno dei più importanti complessi cantieristici al mondo e il primo per diversificazione e innovazione. È leader nella progettazione e costruzione di navi da crociera e operatore di riferimento in tutti i settori della navalmeccanica ad alta tecnologia, dalle navi militari all’offshore, dalle navi speciali e traghetti a elevata complessità ai mega-yacht, nonché nelle riparazioni e trasformazioni navali, produzione di sistemi e componenti e nell’offerta di servizi post vendita.

Il Gruppo, che ha sede a Trieste, in oltre 230 anni di storia della marineria ha costruito più di 7.000 navi. Con quasi 19.200 dipendenti, di cui oltre 7.900 in Italia, 20 stabilimenti in 4 continenti, Fincantieri è oggi il principale costruttore navale occidentale e ha nel suo portafoglio clienti i maggiori operatori crocieristici al mondo, la Marina Militare e la US Navy, oltre a numerose Marine estere, ed è partner di alcune tra le principali aziende europee della difesa nell’ambito di programmi sovranazionali.