Home > Cantieri > Fincantieri > Fincantieri: cerimonia per l'avvio di costruzione di una nuova nave da crociera

Fincantieri: cerimonia per l'avvio di costruzione di una nuova nave da crociera

 Stampa articolo
Primo blocco Fincantieri per Princess Cruises
Primo blocco Fincantieri per Princess Cruises

AL VIA I LAVORI IN BACINO PER LA NUOVA NAVE DI PRINCESS CRUISES

La terza della classe “Royal Princess” e la prima progettata e costruita per il mercato cinese

Trieste, 10 luglio 2015 – Con la posa in bacino del primo blocco nave si è svolta oggi presso lo stabilimento Fincantieri di Monfalcone, la cerimonia di impostazione della nuova unità per Princess Cruises.

Commissionata dal Gruppo Carnival per la società armatrice Princess Cruises, la nuova nave prenderà il mare nel 2017 e sarà la prima progettata e costruita specificamente per il mercato cinese. Avrà una stazza lorda di 145.000 tonnellate, potrà ospitare 3.560 passeggeri e sarà realizzata sulla base del fortunato progetto delle gemelle “Royal Princess” e “Regal Princess”, realizzate e consegnate sempre dallo stabilimento isontino rispettivamente nel 2013 e nel 2014.

Queste navi rappresenteranno un nuovo punto di riferimento tecnologico a livello europeo e mondiale per il lay-out innovativo, le elevatissime performance e l’alta qualità di soluzioni tecniche d’avanguardia, e costituiscono la prova migliore che innovazione e cura del rapporto con un cliente come il Gruppo Carnival, leader di mercato, sono leve imprescindibili per affrontare una fase di crisi come quella attuale.

Dal 1990 ad oggi Fincantieri ha costruito 70 navi da crociera (di cui ben 47 dal 2002), altre 14 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del gruppo.

*   *   *

Fincantieri è uno dei più importanti complessi cantieristici al mondo e il primo per diversificazione e presenza in tutti i settori ad alto valore aggiunto, che in oltre 230 anni di storia della marineria ha costruito più di 7.000 navi. È leader mondiale nella costruzione di navi da crociera e operatore di riferimento in altri settori, dalle navi militari ai cruise-ferry, dai mega-yacht alle navi speciali ad alto valore aggiunto, dalle riparazioni e trasformazioni navali all’offshore. Il Gruppo, che ha sede a Trieste, conta complessivamente circa 21.900 dipendenti, di cui oltre 7.700 in Italia, e 21 stabilimenti in 4 continenti. Nel corso del 2013 il Gruppo ha perfezionato l’acquisizione di VARD, società che opera nella costruzione di mezzi di supporto alle attività di estrazione e produzione di petrolio e gas naturale quotata alla Borsa di Singapore. Fincantieri ha così raddoppiato le sue dimensioni, diventando il principale costruttore navale occidentale. Negli Stati Uniti opera tramite la controllata Fincantieri Marine Group (FMG). La società, che serve importanti clienti governativi fra cui la Marina Militare e la Guardia Costiera statunitense, conta tre cantieri (Marinette Marine, Bay Shipbuilding, Ace Marine), tutti situati nella regione dei Grandi Laghi. Negli Emirati Arabi, Fincantieri è presente con Etihad Ship Building, una joint venture insieme ad Al Fattan Ship Industries e Melara Middle East, i cui obiettivi sono la progettazione, produzione e vendita di differenti tipi di navi civili e militari oltre ad attività di manutenzione e refitting.

FINCANTIERI S.p.A. – Media Relations

Antonio Autorino

antonio.autorino@fincantieri.it