Fiart 52 Open: la variante al best seller Fiart 52 Hard top

Fiart 52 Open: la variante al best seller Fiart 52 Hard top

Close

Il Fiart 52 Open, il cui varo è previsto per il prossimo luglio, si caratterizza per una linea che mantiene ben saldo il family feeling della gamma Fiart Coupé cui appartiene, presentando un lay-out del ponte esterno totalmente nuovo, che unisce in un unico ambiente la zona dinette con la zona pozzetto/prendisole di poppa. Una scelta progettuale che enfatizza al massimo le dimensioni della parte più conviviale della barca, il pozzetto, che diventa ancora più ampio. La sua lunghezza, di ben otto metri, lo rende equiparabile a quello di un open di maggiori dimensioni. La postazione di guida, che conserva il comfort della versione Hard Top, è protetta da un parabrezza alto, proporzionato per integrarsi nelle linee della barca e per garantire un’eccellente protezione dal vento anche ad alta velocità.

advertising

Il nuovo ambiente unico, rivestito in teck, prevede una chaise longue a sinistra, accanto alla postazione di guida, e un mobile dal design innovativo che integra piano cottura, elettrodomestici e che può ospitare una grande TV a scomparsa. L’ampia dinette è servita da due tavoli up/down regolabili i cui top possono essere sia accostati alle sedute che uniti, formando così un unico grande tavolo da pranzo.

L’estrema poppa accoglie invece il prendisole, anch’esso di dimensioni generose, che rafforza la connotazione “mediterranea” della barca.

Fiart Mare 52 Open
Fiart Mare 52 Open

La linea esterna dello scafo è caratterizzata da un rollbar esteticamente molto curato, tale da conferire personalità al motoryacht e che, al contempo, ha la funzione di supportare il sistema di tendalini, in grado di offrire vaste e piacevoli zone d’ombra.

Gli interni, accoglienti e luminosi, presentano una configurazione con tre cabine e due bagni, con il quadrato centrale, di grande volume, dedicato alla zona cucina  completamente accessoriata da non far rimpiangere quella di casa e impreziosita dal Corian che riveste i piani di lavoro. Ottima è la disponibilità di mobili, stipetti e gavoni per lo stivaggio di stoviglie e cambusa. Le due cabine più grandi si trovano rispettivamente, a poppa, l’armatoriale, full beam con servizi en suite, e a prua, la VIP, con bagno che funge anche da day-toilette. La terza cabina, anch’essa matrimoniale, è posizionata centralmente con letto posizionato per madiere, accostato alla paratia di sinistra.

Fiart Mare 52 Open
Fiart Mare 52 Open

Qualora l’armatore ne facesse richiesta, è possibile dotare l’imbarcazione di una cabina marinaio, posizionata all’estrema prua con accesso dedicato dal ponte di coperta, in modo da garantire massima privacy agli ospiti.

Tutti gli interni dell’imbarcazione sono climatizzabili, con un impianto in grado di fornire anche aria calda per l’utilizzo durante la stagione fredda, mentre ogni cabina gode di un impianto d’intrattenimento dedicato e comunque personalizzabile.

Di base gli arredi interni sono improntati a uno stile moderno, lineare, che crea ambienti eleganti giocando sul contrasto fra parti laccate lucide, abbinate a essenze di legno che possono essere scelte fra varie nuance di colore. L’esclusività che si respira all’interno dell’imbarcazione è data sicuramente anche dalla qualità delle lavorazioni e delle finiture riscontrabili in ogni singolo dettaglio, tipiche della tradizione Fiart. Resta ben inteso che il cantiere può mettere a disposizione del cliente l’esperienza del proprio ufficio tecnico, per accontentare l’armatore qualora scegliesse un arredo con un allestimento totalmente personalizzato in termini di materiali.

Fiart Mare 52 Open
Fiart Mare 52 Open

Passando agli aspetti tecnici del Fiart 52, la carena presenta nello specifico un elevato allungamento della superficie di galleggiamento, soluzione che valorizza le caratteristiche della trasmissione Volvo IPS, configurazione propulsiva con la quale è proposta la barca. Fra i suoi vantaggi principali ci sono il contenimento dei consumi, la notevole riduzione delle vibrazioni e, con essa, anche la riduzione della rumorosità complessiva dello scafo in navigazione. Degne di nota anche le performance del Fiart 52 Open che con soli 1.200 HP complessivi erogati da una coppia di Volvo Penta IPS 800, riesce a raggiungere i 38 nodi di velocità massima, mentre il valore della velocità di crociera si attesta attorno ai 34 nodi.

Sempre a proposito delle linee d’acqua, la barca presenta una marcata V di carena nella zona prodiera, con un angolo di 27° che favorisce il taglio dell’onda, conferendo un migliore seakeeping nelle condizioni di mare formato, soprattutto alle andature più impegnative. Il deadrise dello scafo, di 15,50° garantisce un compromesso ottimale tra performance e tenuta di mare confortevole.

Fiart Mare 52 Open
Fiart Mare 52 Open

Fiart 52 Open - Specifiche Tecniche

Lunghezza max (Lmax) m 17,13

Lunghezza carena (Lh) m 16,66

Larghezza max (Bmax) m 4,42

Immersione di progetto (senza trasmissioni) ~ m 0,780

Immersione di progetto (con trasmissioni) ~ m 1.10

Angolo di carena a poppa 15,50°

Assetto di Dislocamento di pieno carico di progetto ~ Kg.18.000

Serbatoio carburante ~ l 1.800

Serbatoio acqua ~ l 820

Portata persone max n° 16

Posti letto n° 6

Categoria di progettazione B

Motorizzazione Volvo Penta IPS 800 2x600 HP

Velocità max: 38 nodi

Velocità di crociera: 34 nodi