Home > Cantieri > Ferretti Group > Ferretti Group al Cannes Yachting Festival e Monaco Yacht Show

Ferretti Group al Cannes Yachting Festival e Monaco Yacht Show

 Stampa articolo
T242 WallyTender48
T242 WallyTender48

Ferretti Group preannuncia la sua partecipazione alla 42esima edizione del Cannes Yachting Festival, la kermesse internazionale in programma nell’incantevole cornice della Costa Azzurra dal 10 al 15 settembre 2019, con 2 première per il marchio Ferretti Yachts e Wally, affiancate da una flotta di 22 modelli.

advertising

Faranno infatti il loro primo debutto mondiale sulla Croisette di Cannes Ferretti Yachts 720 e 48 Wallytender, accompagnati dalle novità presentate di recente rispettivamente a Venezia e Miami: Custom Line 106’ e Riva 90’ Argo.

FERRETTI YACHTS 720 – Il comfort di una villa sul mare

Exterior Design: Ferretti Group & Arch. Filippo Salvetti

Interior Design: Ferretti Group

Shipyard: Ferretti Yachts (Forlì – Italy)

Con il nuovo Ferretti Yachts 720 nasce l’alta navigazione, un’esperienza di lusso, comfort e benessere mai provati. Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Direzione Engineering Ferretti Group, è il secondo il cui design esterno è stato realizzato dall’architetto Filippo Salvetti in collaborazione con Ferretti Group, mentre gli interni sono opera degli architetti e dei designers del Gruppo. Tanti gli elementi che focalizzano l’attenzione, a partire dal design aerodinamico che rapisce lo sguardo con linee sportive e armoniche, ormai tratti distintivi della flotta Ferretti Yachts. In continuità con il processo innovativo introdotto sui nuovi modelli, la zona esterna di prua è caratterizzata da spazi vivibili grandi e intercambiabili. L’ampio flybridge di 30 m², realizzato in fibra di carbonio e materiali compositi, è sormontato da un hard top; la spiaggetta di poppa, una vera terrazza sul mare, è in grado di ospitare un tender fino a 3,95 metri di lunghezza. Gli ambienti interni di Ferretti Yachts 720 interpretano perfettamente i concept di benessere e comfort domestico che contraddistinguono il brand. Un ampio open space è organizzato in 3 ambienti: la zona living, la zona pranzo rialzata ed a estrema prua si trova la plancia integrata con i sistemi LOOP di Naviop-Simrad e la timoneria elettroidraulica sviluppata in collaborazione con XENTA. Il ponte inferiore prevede 4 cabine: la suite armatoriale a centro barca di ben 20m², due cabine doppie con letti separati e la cabina VIP.

RIVA 90’ ARGO
RIVA 90’ ARGO

Preliminary Data:

·         Motorizzazione

o   2 x MAN V8 - 1200 mhp (std)

o   2 x MAN V12-1400 mhp (opt)

·         Loa: 22,3 m - 73 ft. 3 in.

·         Lh: 21,0 m. - 69 ft. 0 in.

·         Larghezza massima: 5,6 m - 18 ft. 4 in.

CUSTOM LINE 106’ – Una meraviglia su misura

Exterior Design: Francesco Paszkowski Design

Interior Design: Francesco Paszkowski Design & Ferretti Group

Shipyard: Ferretti Group Superyacht Yard (Ancona- Italy)

Nuovo orizzonte di perfezione, fatto di linee pulite e rigorose, e grandi spazi di una raffinatezza essenziale, per il massimo comfort dell’armatore, Custom Line 106’ è il nuovo yacht della gamma planante Custom Line, il secondo disegnato da Francesco Paszkowski Design, e realizzato insieme al Comitato Strategico di Prodotto e alla Direzione Engineering Ferretti Group. Il design minimale avvolge interni ed esterni senza soluzione di continuità e le superfici si compenetrano in un equilibrio architettonico che abbatte i confini tra gli spazi. Il nuovo yacht è caratterizzato da ampie superfici calpestabili (in tutto 220 m²), interconnesse tra loro. Dal garage scendono in acqua un tender fino a 5,45 metri e una moto d’acqua a tre posti. In questo modello, la zona di prua è stata ulteriormente ampliata: l’isola centrale rialzata è composta da divani e cuscinerie con schienali reclinabili, mentre la zona di prora ha un grande prendisole, per un totale di 36m2 (387 piedi quadri) di superficie. Vi è inoltre un garage addizionale per un Jet Williams 2.80 o una moto d’acqua a tre posti. Gli interni del ponte principale sono invasi dalla luce naturale grazie alla presenza di ampie finestrature a tutt’altezza. La cabina armatoriale a tutto baglio è a estrema prua, mentre sul ponte inferiore ci sono 4 cabine standard: 2 VIP a centro barca, e 2 twin a prua, tutte con bagno separato. Tutti gli allestimenti interni di questa prima unità sono stati personalizzati rispondendo perfettamente ai desideri dell’armatore, secondo il celebre stile tailor-made di Custom Line.

Preliminary data

·         Motorizzazione:

o   2 x MTU 16V 2000 M86 potenza 2217 mhp / 1630 kW a 2450 giri/min std

o   2 x MTU 16V 2000 M96L potenza 2638 mhp / 1939 kW a 2450 giri/min opt

·         Loa: 32,82m /107 ft. 8 in.

·         Lh: 32,82m /107 ft. 8 in.

·         Larghezza massima: 7,30m 23 ft. 11 in.

RIVA 50 metri
RIVA 50 metri

RIVA 90’ ARGO – Il nuovo mito di bellezza e innovazione

Exterior Design: Officina Italiana Design

Interior Design: Officina Italiana Design & Ferretti Group

Shipyard: Riva (La Spezia – Italy)

Riva 90’ Argo è l’ultimo fantastico flybridge Riva. Mitologico nel nome, avveniristico nel design e super tecnologico nelle soluzioni installate a bordo: Riva 90’ Argo riunisce ed esalta i punti di forza dei suoi due predecessori Riva 100’ Corsaro e 110’ Dolcevita, esibendo una personalità marcata e affascinante. Nato dalla collaborazione tra Officina Italiana Design, lo studio fondato dal designer Mauro Micheli insieme a Sergio Beretta, Comitato Strategico di Prodotto Ferretti Group presieduto dall’Ing. Piero Ferrari, e Dipartimento Engineering, il nuovo flybridge, lungo 28, 49 metri (93’ 6’’) e largo 6,50 metri (21’ 4’’), possiede elementi caratterizzanti nel design degli esterni, come la grande finestratura a scafo, le lunghe vetrate a tutt’altezza in coperta e le potenze laterali con superfici in cristallo a poppa, che esaltano ulteriormente l’aerodinamicità del profilo. L’ultimo esemplare della nuova generazione di flybridge offre spazi molto generosi: da un lato, propone una nuova configurazione del pozzetto, ampio oltre 30m², che permette di sfruttarlo non solo come zona conviviale dedicata al massimo relax, ma anche come zona pranzo; dall’altro, offre una doppia master cabin che oltre alla Master Suite a tutto baglio di 30m situato nel ponte principale include la cabina di poppa sul ponte inferiore, a tutti gli effetti una seconda Master Suite a tutto baglio di 20m², che consente agli ospiti di sentirsi veri e propri armatori.

Preliminary data

·         Motorizzazione:

2 x MTU 12V 2000 M96L potenza 1948 mhp / 1432 kW a 2450 giri/min std
2 x MTU 16V 2000 M84 potenza 2218 mhp / 1630 kW a 2450 giri/min opt
2 x MTU 16V 2000 M96 potenza 2435 mhp / 1790 kW a 2450 giri/min opt
·         Loa: 28,49m. /93 ft. 6 in.

·         Lh: 23,98m. /78 ft. 8 in.

·         Larghezza massima: 6,50m. 21 ft. 4 in.

Wallytender – design iconico

Exterior Design: Wally – Ferretti Group

Interior Design: Wally – Ferretti Group

Shipyard: Forlì, Italy

L’impostazione del 48 Wallytender è quella che distingue Wally fin dal suo ingresso nel mondo dello yachting a motore nel 2001 con il primo Wallytender e l’innovativa proposta di vivere il mare in prima persona.

Il 48 Wallytender offre ampi spazi in coperta, volumi interni generosi e particolari soluzioni tecniche per migliorare il piacere della crociera, senza però intaccare quegli stilemi, come il parabordo che contorna tutto lo scafo, che distinguono il design Wally, sintesi di forma e funzione. Gli spazi esterni sono organizzati all’insegna del comfort e del relax: comode sedute, ampi prendisole e una zona pranzo servita da una cucina attrezzata. Le sezioni di murata a poppa della barca abbattibili su entrambi i lati sono in dotazione standard, come pure la passerella retrattile, che si trasforma in una pratica scaletta di accesso al mare. I sedili di poppa possono essere rivolti sia verso prua che verso il tavolo da pranzo. Lo speciale sistema di ancoraggio a scomparsa alloggiato nel gavone di prua, è comandato da un pulsante in plancia.  Negli interni, il 48 Wallytender offre una suite completa dai grandi volumi, vincendo la scommessa di alzare il bordo libero senza intaccare la purezza delle linee dello scafo. La motorizzazione standard prevede due Volvo IPS 650 - 960 hp totali, per una velocità massima di 38 nodi, ed è dotata di un joystick di manovra per facilitare le fasi d’ormeggio.

Preliminary data

·         Motorizzazione: 2 x VOLVO PENTA IPS 650 (total 960 hp)

·         Loa: 14.50 m                     

·         Larghezza massima: 4.40 m 

Per quanto riguarda Monaco Yacht Show, dopo il debutto mondiale durante un evento esclusivo allo storico Arsenale di Venezia, Riva 50 metri sarà la stella della fantastica flotta di Ferretti Group alla 29esima edizione del Salone.

RIVA 50 metri – La prima ammiraglia della Riva Superyachts Division 

Exterior Design: Officina Italiana Design

Interior Design: Officina Italiana Design & Ferretti Group

Shipyard: Riva Superyachts Division (Ancona – Italy)

Con Riva 50 metri si avvera il sogno di Carlo Riva che, spinto dalla volontà ambiziosa e geniale di andare oltre i limiti, realizzò tra gli anni ’60 e ‘70 i celebri M/Y della serie “Caravelle” e “Atlantic”, i grandi yacht in acciaio di cui Riva 50 metri è oggi degno erede per inarrivabili standard di estetica, stile e innovazione. Lungo 50 metri per un baglio massimo di 9 metri, nasce per offrire un’esperienza di navigazione a livelli eccelsi, fatta di comfort, eleganza, attenzione ai dettagli e arte nautica: valori che da 177 anni fanno di Riva il mito della nautica mondiale. Il capolavoro della Riva Superyachts Division è un’opera navale all’avanguardia, che unisce le più avanzate soluzioni tecnologiche a uno stile inconfondibile. Maestoso ed elegante, Riva 50 metri è frutto della collaborazione tra Officina Italiana Design, lo studio di progettazione fondato da Mauro Micheli e Sergio Beretta che disegna in esclusiva l’intera gamma Riva e il team ingegneristico dedicato alla progettazione dei nuovi super yacht Riva con il Comitato Strategico di Prodotto Ferretti Group.

 

Le ultime notizie di oggi