Home > Cantieri > Ferretti Group > Nautica: Ferretti Group al Cannes Yachting Festival 2015

Nautica: Ferretti Group al Cannes Yachting Festival 2015

 Stampa articolo
Le barche Ferretti Group

Ferretti Group si presenta al Cannes Yachting Festival con 21 imbarcazioni di cui 6 anteprime mondiali, annunciando ordini in forte crescita

• Nel corso della conferenza stampa di apertura l’Amministratore Delegato, Avvocato Alberto Galassi, ha presentato una sintesi dei principali risultati consolidati dei primi otto mesi dell’esercizio 2015: EBIT e cash flow positivi e un incremento del 105% della raccolta ordini, che raggiunge un valore pari a 253 milioni di euro.

Cannes, 8 settembre 2015 - Ferretti Group partecipa in grande stile alla 38° edizione del Cannes Yachting Festival, che si svolge dall’8 al 13 settembre 2015 e riunisce presso il Vieux Port e il Port Pierre Canto della cittadina francese tutti i protagonisti della plaisance internazionale.

In occasione di questo appuntamento, primo momento d’incontro della nuova stagione nautica per i maggiori gruppi navali e gli appassionati di tutto il mondo, Ferretti Group presenta una prestigiosa flotta di 21 imbarcazioni, di cui ben 6 anteprime mondiali: Ferretti Yachts 550 e Ferretti Yachts 700 di Ferretti Yachts, 76’ Perseo, 88’ Florida e 88’ Domino Super di Riva e Custom Line 108’ di Custom Line.

Nella conferenza stampa di apertura del Salone l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group, ha tracciato un primo bilancio dei risultati positivi conseguiti quest’anno, che evidenziano il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi annunciati al mercato in occasione della presentazione delle linee strategiche di sviluppo e di crescita del Gruppo per il triennio 2015-2017 e che puntano sull’ulteriore sviluppo dei core brand in portafoglio. Merito degli investimenti in Ricerca e Sviluppo Prodotto pari a 50 milioni di euro, che stanno supportando il lancio di ben 27 nuovi modelli seriali.

“Il nostro Gruppo presenta quest’anno a Cannes 6 novità mondiali, confermando gli impegni assunti, il continuo investimento sui marchi e la profonda focalizzazione sullo sviluppo prodotto.
Siamo molto soddisfatti in particolare dei brillanti risultati nei primi otto mesi del 2015, che evidenziano un forte incremento della raccolta ordini, oltre che un andamento positivo del cash flow e dell’EBIT, confermando l’efficacia della nostra strategia di crescita attraverso l’innovazione costante della gamma”, ha dichiarato l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group.

Nel dettaglio, al 31 agosto 2015 Ferretti Group ha registrato una raccolta ordini consolidata pari a 253 milioni di euro, in incremento del 105% rispetto a quanto registrato nei primi otto mesi dell’esercizio 2014.

A livello geografico, nei primi otto mesi del 2015 il Gruppo ha continuato la crescita commerciale a livello internazionale. In particolare, nell’area Europe - Middle East - Africa al 31 agosto 2015 il Gruppo ha registrato un balzo della raccolta ordini del 187% rispetto ai primi otto mesi dell’esercizio 2014, a ulteriore dimostrazione dell’efficace e puntuale presidio dei mercati ‘storici’ in cui Ferretti Group è da sempre presente. Anche in Asia Pacific, nei primi otto mesi di quest’anno il Gruppo ha conseguito un forte incremento della raccolta ordini consolidata, pari al 96% rispetto al dato registrato al 31 agosto 2014, a conferma della rilevanza strategica di quest’area per l’ulteriore sviluppo prospettico di Ferretti Group. Nelle Americhe , infine, al 31 agosto 2015 la raccolta ordini è aumentata del 20% rispetto al 31 agosto 2014, a riprova di una crescita del Gruppo su tutti i mercati.

In termini di peso percentuale di ciascuna area geografica rispetto alla raccolta ordini consolidata, al 31 agosto 2015 l’area Europe - Middle East - Africa ha contribuito per il 59% dei nuovi ordini, le Americhe per il 22% e l’area Asia Pacific per il 19%. Sempre al 31 agosto 2015 Ferretti Group ha, inoltre, conseguito un positivo andamento del cash flow e dell’EBIT rispetto ai primi otto mesi dell’esercizio 2014, a ulteriore conferma della validità della strategia attuata dal Gruppo nel corso dell’ultimo anno.