Home > Cantieri > Ferretti Group > Anteprima americana per Ferretti Yachts 650 e Pershing 70

Anteprima americana per Ferretti Yachts 650 e Pershing 70

 Stampa articolo
Ferretti 650
Ferretti 650

 

Miami, FL., 12 febbraio 2015 - La 27° edizione del Miami Yacht & Brokerage Boat Show conferma Ferretti Group nel ruolo di leader nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht di lusso, con un portafoglio unico di prestigiosi brand tra i più esclusivi della nautica mondiale. Due le novità assolute per il mercato americano, esposte dal 12 al 16 febbraio nella favolosa cornice di Miami Beach: Ferretti Yachts 650, nella versione con hard top, e Pershing 70. 

In totale la flotta sarà composta di 18 imbarcazioni, fra le quali spiccano molti dei modelli di maggior successo fra i brand del Gruppo. Insieme alle anteprime, infatti, Ferretti Group presenta alla kermesse di Miami 16 modelli di punta delle gamme Ferretti Yachts, Riva e Pershing: 

Ferretti Yachts 960, Ferretti Yachts 870, Ferretti Yachts 800, Altura 840 e Ferretti Yachts 690 del brand Ferretti Yachts;

122’ Mythos, 86’ Domino, 63’ Virtus, Rivale, Rivarama Super, Aquariva Super, Iseo del brand Riva;

Pershing 92, Pershing 82 e Pershing 62 del brand Pershing.
L’Amministratore Delegato del Gruppo, Alberto Galassi, insieme al direttore commerciale Stefano de Vivo, presenterà in una conferenza stampa, fissata per il 12 febbraio, le strategie del Gruppo per il mercato americano e i nuovi modelli che debutteranno nel corso del 2015.
“I successi di Ferretti Group nelle Americhe sono il frutto del continuo rafforzamento della nostra presenza diretta nel continente e dell’ottimo lavoro svolto dal nostro selezionato network distributivo in Nord e Sud America. Per questo motivo siamo presenti anche quest’anno al Miami Yacht & Brokerage Boat Show con una flotta così numerosa, che testimonia concretamente la nostra forza in questo mercato” - ha dichiarato l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group. “Nostro obiettivo è proseguire nel percorso di crescita avviato in questi anni, puntando sia sull’ulteriore espansione a livello internazionale che su una strategia che intende sempre più focalizzarsi sulla crescita e sulla promozione dei nostri marchi simbolo del Made in Italy nel mondo”.
Nelle Americhe, Ferretti Group può contare su uno dei più solidi dealer network del continente, con ben otto sales center dislocati in Nord America - tra cui Miami Beach, Palm Beach, Ft. Lauderdale, Stuart, Newport Beach, Newport, Sag Harbor e Huntington - e con una capillare rete distributiva in Centro e Sud America – in Paesi come Colombia, Perù, Guatemala, Costa Rica, Brasile, Venezuela, Panama, Argentina, Uruguay, Repubblica Dominicana, Puerto Rico, Cile e Messico. 

 

LE DUE “NORTH AMERICA PREMIÈRE” AL MIAMI YACHT & BROKERAGE BOAT SHOW 2015 

FERRETTI YACHTS 650 

Presentato per la prima volta all’edizione 2014 del Cannes Yachting Festival e primo di una serie di modelli destinati a dettare l’estetica della linea “Yachts” nella fascia sotto i 70 piedi, Ferretti Yachts 650 colpisce per il profondo rinnovamento delle linee. La livrea esterna è caratterizzata dal flybridge arricchito da un aerodinamico hard top, e da nuovi fregi in vetroresina che “tagliano” il profilo delle vetrate nella sovrastruttura. Del tutto inedito è il disegno del fregio che unifica le finestrature delle tre cabine sottocoperta, donando alla barca un look ancora più accattivante. L’aspetto filante è garantito anche dall’area di poppa, progettata per rendere agevoli e sicure le manovre di movimentazione del tender e aumentare il comfort degli ospiti. È installato un tender lift - che può ospitare un gommone di oltre 3 metri di lunghezza - in grado di scendere di un metro rispetto alla posizione originaria, per movimentare il tender senza gruetta e permettere un comodo accesso al mare, agevolato anche da alcuni gradini a scafo. Il ponte principale è un open space estremamente funzionale. La cucina, aperta su ogni lato, permette di sfruttare l’ambiente come una grande area bar aperta a poppa e verso la zona pranzo e il living, aumentando la sensazione di spazio e convivialità per gli ospiti. La compartimentazione sottocoperta prevede tre cabine doppie e tre bagni separati. Ferretti Yachts 650 è equipaggiato con una coppia di motori Caterpillar, CAT C18, che consentono alla barca di raggiungere i 26 nodi di crociera e i 30 come velocità di punta. I motori optional, da 1150 Mhp, portano lo scafo a toccare i 30 nodi di crociera e i 33 come andatura massima. 

PERSHING 70 

Pershing 70 segna un nuovo punto di rottura rispetto al passato e rappresenta uno straordinario momento di evoluzione nella trentennale storia Pershing. Le forme avveniristiche e imponenti sono esaltate dalle due grandi ali laterali strutturali che donano all’imbarcazione un look davvero inconfondibile, proponendo anche nuovi e considerevoli spazi a bordo, per il massimo del comfort. Al tempo stesso, le dotazioni tecnologiche di servizio installabili lo rendono vincente rispetto ad altre imbarcazioni di dimensioni equivalenti. A bordo, infatti, è presente un sistema costituito da centraline elettroniche MOSFET (una tecnologia che trae origine dai transistor di potenza) grazie al quale è possibile semplificare l’impianto elettrico, alleggerire la quantità di cavi a bordo e applicare l’elettronica di potenza all’impianto elettrico. 

Tutta la barca può essere comandata tramite display touch screen NAVIOP presenti in plancia e, su richiesta, anche in altre zone dello yacht.
Inoltre, grazie a una serie di schede di potenza, è possibile comandare e monitorare le singole utenze di bordo e visualizzare i dati barca, mettendo a disposizione un sistema di domotica a costi estremamente competitivi, per quanto riguarda dotazioni e facilità di espansione. Il cantiere, infatti, ha progettato una serie di configurazioni opzionali, ovvero dei “pacchetti” che permettono all’Armatore di scegliere una o più “personalizzazioni”, adattandole alle proprie specifiche esigenze di vita a bordo, ampliabili grazie al supporto degli ingegneri Ferretti Group con ulteriori funzionalità e software “dedicati”. 

Alla domotica può essere integrato su richiesta anche l’innovativo sistema d’interazione audio/video denominato VOTIS (Videoworks One Touch Infotainment System), frutto della collaborazione fra dipartimento Ricerca e Sviluppo e Videoworks, partner tecnologico del Gruppo.
VOTIS permette di controllare il sistema d’intrattenimento presente nel ponte di coperta grazie a un iPad, sostituendo così con un unico supporto i telecomandi dei vari dispositivi. Il controllo è estendibile su richiesta anche agli altri ambienti ed è installabile nei dispositivi personali dell’armatore.