Home > Cantieri > Dreamline Yachts > Dreamline Yacht: la quarta Dreamline 26 ha preso il mare

Dreamline Yacht: la quarta Dreamline 26 ha preso il mare

 Stampa articolo
Varo Dreamline Yachts 2604
Varo Dreamline Yachts 2604

Il nuovo Dreamline Yachts appena varato è il quinto yacht costruito in meno di due anni dal cantiere italiano, che ha debuttato proprio con un Dreamline 26 al salone di Cannes del 2014. Quarto di una serie di successo e che vede ogni yacht portatore di numerosi elementi custom e d‘innovazioni sviluppate e proposte dal cantiere, il nuovo 26m appena varato enfatizza tutti i punti di forza di un progetto immediatamente apprezzato dal pubblico. Sicurezza, comfort, prestazioni uniche grazie alla sua doppia anima di navetta e motoryacht veloce al contempo, grande abitabilità e soluzioni di vita a bordo uniche sono gli ingredienti di un modello di successo.

Akira, questo il nome del nuovo Dreamline 26m appena varato, dispone di due motori MAN da 1.900 HP l’uno, pacco batterie al Litio che permette allo yacht di soddisfare tutte le esigenze elettriche di bordo inclusa l’aria condizionata senza il bisogno di avviare i generatori per 8 ore e impianto elettrico gestito elettronicamente che permette di utilizzare correnti di banchina sia a 220 V sia a 380 V.

Per quanto riguarda le innovazioni stilistiche e funzionali introdotte con questo ultimo esemplare appena varato, segnaliamo la terrazza abbattibile con porta finestra scorrevole sulla murata di dritta, il design dei mobili totalmente nuovo, la presenza di un “wine cooler” a doppia temperatura nel salone principale, la zona equipaggio interamente ridisegnata con due cabine, due bagni e quattro posti letto e dinette/area relax. Altro elemento introdotto con il Dreamline 26m Akira è la presenza di una Jacuzzi di forma circolare sul flybridge, realizzata con superfici trasparenti e circondata da un’ampia area prendisole. Su questo nuovo yacht firmato Dreamline Yachts fa la sua comparsa anche una nuova struttura a protezione della zona prodiera all’aperto dedicata all’armatore, grazie alla quale questa zona si rivela ancora più accogliente anche nelle ore diurne e in piena estate.

Lo yacht è stato costruito in accordo con la normativa RINA Green Class e RINA Comfort Class.

Paolo Bencivenni, CEO Dreamline Yachts, in occasione di questo nuovo varo: “Anche questo varo testimonia la capacità di Dreamline Yachts di progredire continuamente, con l’introduzione di elementi innovativi su ogni esemplare. Siamo molto orgogliosi del lavoro fatto fin qui e dei risultati ottenuti, questo ci ha spinto ad affrontare nuovi investimenti per ottimizzare e migliorare i nostri standard produttivi. Il Dreamline 26 ci ha restituito fin qui soddisfazioni molto importanti, anche questo varo ne è la testimonianza.”

Le ultime notizie di oggi
 

[Allegati]

  • Dreamline 26 hull 4 launch