Home > Cantieri > Cranchi > Il Cantiere Nautico Cranchi presenta il nuovo Cranchi XT 36

Tag in evidenza:

Il Cantiere Nautico Cranchi presenta il nuovo Cranchi XT 36

 Stampa articolo
Cranchi XT 36
Cranchi XT 36

È pronta al debutto la novità di Cranchi per la stagione 2017/18: il nuovo XT 36 che va ad arricchire la gamma del Cantiere nato e sviluppatosi sulle sponde del Lago di Como.

advertising

Il nome del nuovo modello è un tributo al suo spirito: la X allude alla natura da crossover di questa barca. Lo scafo planante assicura velocità di punta notevoli, ma i volumi a bordo superano di gran lunga quelli di un cruiser. L’XT 36 unisce la razionalità di un trawler e l’emozione di uno yacht da gran turismo. Una barca vivace nelle performance e con un’abitabilità che sa stupire, considerando una lunghezza del natante inferiore ai 10 metri. 

La X sta anche per extra, perché tali sono il suo hard top e la grande area coperta che caratterizza il main deck. Il quadrato è totalmente riparato da cristalli che offrono comfort e protezione senza opporre barriere alla luce naturale e alla visibilità. Una porta scorrevole in cristallo chiude questa area rendendo piacevole la permanenza a bordo a qualunque latitudine, nelle ore più calde (grazie all’impianto di condizionamento dell’aria) come nei mesi più freddi.

La ventilazione naturale e una buona circolazione dell’aria sono garantite dai due osteriggi presenti sull’hard top e rivolti verso prua: in condizioni di caldo non estremo, quindi, è sufficiente aprire la porta per godere del fresco. Anche con la porta chiusa, la sensazione di continuità con l’area outdoor è totale. Il pozzetto, sia all’interno che all’esterno, si sviluppa su un unico livello, senza gradini: tutto sull’XT 36 conferma la promessa di un rapporto immediato, facile e diretto con il mare. Il design degli esterni ha privilegiato linee aggettanti, tanto a prua quanto a poppa per ampliare gli spazi vivibili e conferire al profilo maggiore dinamicità e slancio.

Nel cockpit si trovano una comoda seduta e un mobile con grill e lavandino. L’accesso alla spiaggetta, di dimensioni generose, è molto facile. Così come è semplice e sicuro muoversi verso prua, con un camminamento che percorre l’intero perimetro senza ostacoli. A prua c’è spazio per la principale area prendisole, cui si aggiunge quella presente sull’hard top, utilizzabile con barca ferma. L’hard top è uno straordinario esempio di versatilità e può essere dotato di selle di bloccaggio che permettono di ospitare due bici, oppure uno stand up paddle o una canoa.

La parte di pozzetto coperta ospita, oltre alla stazione di pilotaggio, un salone, con divano convertibile, e la cucina. Sottocoperta si libera così spazio per l’area notte, con soluzioni veramente sorprendenti per un’imbarcazione di queste dimensioni. L’XT 36 è proposto con configurazioni alternative: con due cabine e due bagni, o con tre cabine e un bagno. L’armatore può così scegliere secondo le sue esigenze, senza mai rinunciare al comfort, alla convivialità e alla giusta privacy.

XT 36 World Debut
L’XT 36, il crossover del mare, è presentato in anteprima mondiale a boot Düsseldorf 2018, dove è esposto nella sua versione con tre cabine e un bagno, con lo scafo Bianco Panama (che è proposto come colorazione standard) e con hard top in Grigio Mangano. Sull’hard top sono alloggiate due mountain bike Bottecchia - mito indiscusso del ciclismo e del Made in Italy.

Le ultime notizie di oggi