Home > Cantieri > Cerri Cantieri Navali > Yacht: Cerri Cantieri Navali ai prossimi boat show

Yacht: Cerri Cantieri Navali ai prossimi boat show

 Stampa articolo
Cerri 102 Flyingsport
Cerri 102 Flyingsport

CCN presenta “Sea Look” ai prossimi Saloni nautici internazionali

Carrara (Avenza), 31 luglio 2015 - Un anno importante per Cerri Cantieri Navali che arriva ai Saloni Nautici internazionali forte della nuova identità di brand e del successo della linea 102’ Flyingsport, di cui sarà presentato il quarto esemplare “Sea Look”. Un intenso processo di rinnovo, iniziato con l’ingresso del gruppo Gavio, che ha portato ad un nuovo assetto organizzativo e ad una nuova immagine del cantiere in grado di valorizzare il patrimonio in termini di know how dell’azienda nel settore della nautica da diporto.

In esposizione alle prossime fiere di Cannes e Montecarlo, “Sea Look” è la perfetta rappresentazione della grande esperienza e dello stile Cerri. Lo yacht si contraddistingue, infatti, per l’eleganza delle linee esterne filanti che esaltano le caratteristiche vincenti del concetto “Flyingsport”, ovvero, coniugare le comodità del flying bridge con la sportività e la velocità dei grandi open, in un mix di eleganza e stile, funzionalità e vivibilità.

 

Raffinati ed eleganti gli interni, curati dall’architetto Filippo Rossi, che traggono ispirazione dai temi dagli elementi della natura tipici della Sardegna: sabbia, roccia, vento di maestrale, onde, mare turchese. Il turchese, cui rimanda anche il nome della barca, è l’unico elemento di colore che, dominando la parete centrale del main deck, rompe la soffice armonia dei colori chiari del beige, del marrone e della sabbia, che rappresentano il filo conduttore dell’intera imbarcazione. I toni morbidi e neutri sono stati studiati per creare un rilassante contrasto con i colori accesi che connotano le giornate di mare. Grande luminosità caratterizza gli ambienti, grazie alla dotazione di un lucernario centrale – innovativo per la linea - che consente di alzare notevolmente l’altezza del main saloon e alla luce di invadere piacevolmente gli spazi. Se la luce esterna ricopre un ruolo da protagonista, non da meno lo studio della luce indiretta di pareti e fughe crea effetti caldi e “avvolgenti”.

 

I progetti strategici del cantiere CCN prevedono oggi, oltre al rinforzo della produzione in vetroresina, ancora il core business del marchio, anche l’ampliamento della gamma offerta che permetterà al cantiere di entrare nei mercato del “su misura” con 2 linee fully custom.

Al restyling delle 2 serie di maggior successo – il Cerri 102’ Flyingsport ed il Cerri 86’ Flyingsport- di cui si mantengono i concetti ornamentali caratterizzanti con tocchi di modernizzazione in linea con i tempi, si affiancheranno 2 nuove produzioni di imbarcazioni in acciaio e alluminio e/o tutto alluminio: una produzione di una gamma di piccoli superyacht da 24 a 35m con la firma dell’arch. Tommaso Spadolini e di una linea di imbarcazioni tipo “Expedition” di 35m denominata “Phileas” disegnata dallo Studio Vallicelli. Questo darà al cantiere Cerri la possibilità di proporre alla clientela internazionale una gamma di prodotti completa.