Home > Cantieri > Bluegame Yachts > Bluegame conferma la partecipazione al 61° Salone Nautico di Genova

Bluegame conferma la partecipazione al 61° Salone Nautico di Genova

 Stampa articolo
Bluegame conferma la partecipazione al 61° Salone Nautico di Genova
Bluegame conferma la partecipazione al 61° Salone Nautico di Genova

Ameglia, 15 Settembre 2021.  Bluegame conferma la propria partecipazione al 61° Salone Nautico Internazionale di Genova dal 16 al 22 settembre e presenta tutta la flotta, reduce dal successo accolto sulle banchine al Cannes Yachting Festiva appena conclusosi. Debutto italiano della nuova flagship BG72, yacht che conferma ancora una volta il superamento degli stereotipi tradizionali e l’anima crossover del Brand, i cui modelli non si accontentano di appartenere ad un solo segmento.

advertising

Con il nuovo BG72 Bluegame va ancora oltre combinando i concept delle gamme BG e BGX; il risultato è un felice incontro  tra open e flybridge. Il sorprendente layout del BG72 con un upper deck completamente aperto e l’originale lower deck della gamma BGX, è destinato a mettere d’accordo gli amanti delle due tipologie, annullando ogni compromesso.

Ad accompagnare la nuova nata saranno il BGX70 e BGX60, i due modelli della “inaspettata” gamma BGX lanciata nel 2019 che ha sorpreso e raccolto unanime consenso nel mondo e il BG42, entry-level della storica gamma BG,  che condensa in soli 13 metri tutte le caratteristiche del DNA originario di Bluegame, a cui  tutte le evoluzioni di prodotto, anche le più ardite, si ispirano e rispettano, come è il caso del BG72 oggi sotto i riflettori a Genova.

Le quattro imbarcazioni saranno esposte sulla banchina dedicata a Bluegame nello stand della casa madre Sanlorenzo, accanto ai modelli della gamma SX di Sanlorenzo, dei quali Bluegame ha raccolto il testimone, sviluppando e lanciando nel 2019 la pluripremiata gamma BGX.   

BG72
Il BG72, progettato come tutti i modelli Bluegame da Luca Santella, mantiene il telaio ingegneristico dei modelli BGX con lo scafo altamente performante realizzato in collaborazione con l’architetto navale Lou Codega e l’avanzato sistema di propulsione Volvo Ips che assicura prestazioni elevate e un basso consumo. Il BG72 eredita dalla gamma BG l’originaria semplicità di utilizzo, l’agevole manovrabilità, comfort, sicurezza in navigazione e propone per la prima volta su di un open una cabina di pilotaggio con visibilità a 360° caratterizzata dal parabrezza con vetro rovescio e dalla possibilità di chiusura totale che garantisce protezione in condizioni climatiche avverse o la privacy in presenza dell’equipaggio.

Il cantiere si è ancora una volta avvalso della fruttuosa collaborazione con lo studio Zuccon International Project, che ha impresso grande personalità sia al profilo che agli spazi interni ed esterni.
Gli ambienti esterni si sviluppano su tre livelli, la beach area a contatto con il mare, l’ampia area lounge con prendisole/divano in continuità con la zona pranzo, una spaziosa area di prua attrezzata e flessibile sul main deck e per finire un sundeck facilmente raggiungibile e godibile. Tutto nella piena tradizione Bluegame 
Gli ambienti interni possono essere modellati sulle esigenze dell’armatore a seconda che questi prediliga vivere la barca in modo più conviviale o più privato: il salone con accesso diretto dalla piattaforma così come sul BGX può essere sostituito dalla cabina armatoriale, regalando panorami impagabili e risvegli a diretto contatto con il mare. 

BGX70
L'innovazione, un driver comune nel DNA di Bluegame e Sanlorenzo, si è espressa nel BGX70 tanto nel sofisticato ed inconfondibile design esterno, quanto nell’originale  layout, qualità inedite in uno yacht di 70 piedi: il mare viene vissuto in ogni punto della barca. La centralità dell’armatore trova in questo modello una delle sue massime espressioni. La cabina armatoriale, infatti, è posizionata al centro con accesso sia allo spazio living comune ma anche ad un playroom privata, che all’occorrenza può essere adibita a camera per gli ospiti. Privacy o convivialità diventano così una scelta a totale discrezione dell’armatore senza rinunciare mai al contatto diretto con il mare. La luce gioca un ruolo fondamentale, in particolare nelle zone living, dove la percentuale di superfici vetrate è così estesa da permettere che esterno e interno siano parte di uno stesso ambiente.
Il risultato è una barca trasversale e profondamente marina, in cui si ha l’impressione che sia il mare stesso ad arredarne gli interni. La grande flessibilità permette naturalmente una personalizzazione della separazione degli spazi: BGX70 è una barca pensata per essere vissuta in maniera di volta in volta differente e per affrontare crociere lunghe in totale sicurezza e comfort.

BGX60
Ultimo nato della gamma BGX e presentato durante lo scorso Salone Nautico Internazionale di Genova, BGX60 ha richiesto maggior impegno al team di progetto che si era posto come obiettivo di mantenere in una imbarcazione di dimensioni più contenute  tutti i vantaggi del concetto estremamente innovativo della primogenita BGX70: a partire dalla volontà forte di privilegiare la vita a bordo dell’armatore, la sua privacy e quella degli ospiti, al layout senza  precedenti che collega le aree esterne e quelle interne in un percorso così fluido da essere paragonato a quello di imbarcazioni nettamente più grandi. Ad unire i due modelli, oltre ad un chiaro family feeling sono le caratteristiche distintive di tutti i progetti sin dalle origini, che sono e resteranno i valori fondanti del marchio. In primis una carena performante nel senso più ampio: navigazione confortevole e sicura in ogni condizione, sorprendente manovrabilità, livelli di comfort di categoria superiore. Inoltre grandi aree vivibili interne che lasciano l’ambiente esterno “entrare” delicatamente all’interno.

BG42
Entry-level e “custode” dei valori del brand, a partire dal concetto di  imbarcazione “owner-centric” con  lo spazio centrale occupato dalla cabina dell’armatore a tutto baglio dotata di un letto matrimoniale king size.  A prua è  collocata una dinette che può accogliere fino a sei persone e che si può trasformare in un letto matrimoniale.  BG42 vanta  un’ampia cabina di pilotaggio, un walkaround protetto da bordi alti per le operazioni in sicurezza e un’ampia  visibilità in manovra grazie alla stazione di comando centrale e al vetro rovescio. Ad essi si aggiungono una tripla zona prendisole, a prua e a poppa e sull’hard-top, un’area deck sorprendentemente spaziosa, un vasto salone e un’ampia zona per lo stoccaggio. L’avanzato sistema di propulsione Volvo Ips assicura prestazioni elevate, un basso consumo e una manovrabilità agevole in ogni condizione. 
 

Le ultime notizie di oggi