Home > Cantieri > Benetti > Al Monaco Yacht Show l’eccellenza dei custom yacht di Benetti

Al Monaco Yacht Show l’eccellenza dei custom yacht di Benetti

 Stampa articolo
Benetti Giga yacht FB275
Benetti Giga yacht FB275

Benetti torna a Monaco e sceglie il boat show più esclusivo del mondo per mostrare per la prima volta in assoluto al pubblico l’ammiraglia della sua flotta, il Giga yacht di 108 metri “IJE” che per l’occasione veste la maglia di imbarcazione più grande in esposizione al salone. 

advertising

Insieme al Giga yacht, saranno ormeggiati il mega yacht di 65 metri “Zazou”, con il suo inconfondibile scafo in acciaio color Blu Carinthia, e la prima unità di Diamond 44M, maestoso yacht in vetroresina di 44 metri. Entrambi al debutto internazionale in questa occasione. 

In una location come il Principato di Monaco, tradizionalmente simbolo di esclusività, eleganza e charme, gli yacht Benetti sono di casa. Per questo, il Cantiere toscano, sinonimo di eccellenza della grande nautica, di tecnologia e di innovazione, espone per la prima volta il Giga yacht “IJE” di 108 metri, il mega yacht “Zazou” di 65 metri e la prima unità di Diamond 44M, yacht in vetroresina di 44 metri.

Ammiraglia non solo della flotta Benetti ma dell’intero Salone di Monaco, il Giga yacht “IJE”, presente in fiera grazie alla collaborazione con il broker Burgess, offre ai suoi ospiti oltre 1000 mq di spazi esterni su cinque ponti. Lo studio inglese RWD ha sviluppato il design degli esterni e il décor, allestendo su ogni ponte zone dedicate all’intrattenimento e al relax. Dalla piscina riscaldata sul Main Deck, alle aree dining su Owner e Main Deck, alla ricca disponibilità di water toys e tender, questo Giga yacht è stato pensato e costruito per vivere appieno la vita in barca. Tra i fiori all’occhiello di questo 108 metri con scafo in acciaio spiccano l’Observation Deck e il camino da esterno sul Bridge Deck; tutti da scoprire sono anche gli interni realizzati dall’Interior Style Department di Benetti.

Progettata per attraversare gli oceani per migliaia di chilometri senza necessità di rifornimento, “IJE” è uno yacht dal profilo maestoso e deciso, come si addice al più grande yacht mai costruito da un cantiere italiano privato, unione perfetta tra importanti accorgimenti ingegneristici e l’eleganza tipica del marchio Benetti. 

Il Salone di Monaco sarà il teatro di un altro importante debutto sul palcoscenico internazionale. Compare per la prima volta sulle scene anche M/Y “Zazou”, yacht full custom in acciaio di 65 metri pensato per offrire ai suoi 12 ospiti innumerevoli occasioni di relax, svago e divertimento, in una cornice elegante e moderna. A loro completa disposizione uno dei Sun Deck più ampi della categoria: 20 metri attrezzati con infinity pool, palestra, zona bar, una comoda area dining riparata e una zona prendisole a poppa che si trasforma in un suggestivo cinema all’aperto di sera. Upper e Main Deck ospitano sui ponti esterni aree dedicate alla conversazione e all’interno, tra gli altri comfort riservati all’intrattenimento degli ospiti, si trovano una massage room e una seconda tecnologica sala cinema completa di ogni comfort. 

Benetti Giga yacht FB275
Benetti Giga yacht FB275

Per questo mega yacht, Giorgio M. Cassetta ha creato linee esterne dinamiche ed esplosive capaci di esaltare il profilo slanciato dell’imbarcazione. Gli ambienti interni sono arricchiti da eleganti dettagli di arredo progettati dallo studio olandese Sinot Yacht Architecture & Design che ha firmato anche parte degli spazi esterni, così come il mobilio built-in dal design interamente customizzato. 

Al suo debutto ufficiale, infine, anche la prima unità di Diamond 44M, yacht dal design raffinato le cui linee esterne, opera di Giorgio M. Cassetta, si accostano agli interni che portano la firma dell’Interior Design Department di Benetti. 

I tre yacht sono esempi emblematici dell’ingegno progettuale e costruttivo di Benetti che negli anni si è dimostrato essere un cantiere capace di mantenere viva la sua eredità glam, proponendo modelli dal fascino elegante e senza tempo, affiancando ad essa un know-how tecnico che, di fatto, gli consente di realizzare qualsiasi imbarcazione esista nei desideri dei suoi armatori. 

Le ultime notizie di oggi