Home > Cantieri > Benetti > Benetti vara il M/Y Seasense: superyacht custom di 67 metri

Benetti vara il M/Y Seasense: superyacht custom di 67 metri

 Stampa articolo
Benetti vara il M/Y Seasense
Benetti vara il M/Y Seasense

Benetti è lieta di annunciare che è stato varato con successo l’FB268 M/Y SEASENSE, superyacht full custom di 67 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, costruito per un esperto armatore che ha scelto per la prima volta il brand Benetti.

La cerimonia del varo è avvenuta nello storico cantiere Benetti di Livorno, perfettamente in linea con il piano di produzione, alla presenza delle maestranze, del management di Benetti, della rappresentanza armatoriale e dell’equipaggio.

Le eleganti linee esterne di SEASENSE sono state create dal designer olandese Cor D. Rover, alla sua prima collaborazione con Benetti, mentre l’architettura navale è stata sviluppata all’ufficio tecnico del cantiere. Il design degli interni in stile contemporaneo nasce invece dalla collaborazione tra gli architetti del team Benetti e lo studio di design AREA di Los Angeles, all’esordio mondiale nel settore dei superyacht. Il layout prevede 6 suite per ospitare un massimo di 12 ospiti.

L’essenza del concept di questo superyacht Benetti è ben rappresentata dal suo nome – SEASENSE – che si traduce in un progetto che privilegia il rapporto con l’ambiente circostante. L’armatore ha infatti voluto un grande sviluppo delle aree esterne per massimizzare il contatto con il mare. In particolare, sul ponte principale, a poppa, è stata inserita una grande piscina con area prendisole direttamente collegata al particolare salone principale che, grazie all’apertura di grandi porte scorrevoli, aumenta ulteriormente lo spazio all’aperto a disposizione degli ospiti.

FB268 SEASENSE – motorizzato con 2 Caterpillar da 1380kW, può raggiungere una velocità massima di 15,5 nodi attestandosi a una velocità di crociera di 15 nodi. L’autonomia è di 5.000 miglia nautiche alla velocità di 12 nodi.

La consegna è prevista per fine luglio 2017.