Home > Cantieri > Baglietto > Yacht design: Baglietto 46 Fast

Yacht design: Baglietto 46 Fast

 Stampa articolo
Baglietto 46M Fast
Baglietto 46M Fast

Baglietto 46 Fast

Fra i primi progetti dello studio Francesco Paszkowski Design per Baglietto nell'era Gavio, il Baglietto 46 FAST rappresenta una naturale evoluzione del passato, di cui ha mantenuto gli stilemi che hanno reso famosi gli yacht Baglietto in tutto il mondo, oggi integrati con nuovi elementi stilistici.

In linea con le linee filanti degli yacht plananti in alluminio che hanno affermato il brand in tutto il mondo, le linee esterne del nuovo 46 planante esprimono dinamismo grazie a una prua sfuggente e grintosa, contrapposta alla poppa importante, caratterizzata dalle cubie che riprende il family feeling del cantiere. Le finestrature a scafo di forma trapezoidale si alternano a quelle rettangolari su due livelli diversi e accentuano la forma slanciata dell’imbarcazione, conferendo uno stile più contemporaneo al look accattivante degli esterni dello yacht. Altro elemento nuovo delle linee esterne è la forma compatta della sovrastruttura, poco sviluppata in altezza, per favorire la penetrazione aerodinamica.

Altro aspetto tenuto in considerazione dal progetto sono gli spazi all’aperto per aumentare la possibilità del contatto con il mare sia in navigazione che all’ancora. La parte poppiera del main deck è infatti paragonabile a una grande terrazza aperta sul mare, una distesa in teak in grado di ospitare un grande tavolo e un’ampia zona prendisole.

Gli interni, progettati in collaborazione con l’architetto Margherita Casprini, prevedono 4 cabine ospiti, tutte con bagno privato, poste nel ponte inferiore mentre sul main deck la suite armatoriale si compone di una piacevole zona wellness oltre ad un ufficio, dressing room e bagno.

 

Francesco Paszkowski Design

Ha mosso i primi passi sotto la guida di Pierluigi Spadolini, nel 1986, fino a diventare uno dei più ricercati yacht designer della scena internazionale. Dal 1990, Francesco Paszkowski lavora con armatori e cantieri di tutto il mondo, progettando imbarcazioni plananti e dislocanti, elaborandone gli esterni e le parti interne, disegnando barche in composito, replicabili, e yacht in metallo cioè anche full custom. Fra le tante collaborazioni avute va sicuramente evidenziata quella, tutt’ora in essere, con Baglietto, marchio icona della nautica italiana, del quale il designer fiorentino ha contribuito a tracciare la storia degli ultimi 20 anni.Yacht Design