Home > Cantieri > Arcadia Yachts > Nautica: Arcadia Yachts rivela a Cannes il progetto Sherpa

Nautica: Arcadia Yachts rivela a Cannes il progetto Sherpa

 Stampa articolo
Arcadia Yachts Sherpa1
Arcadia Yachts Sherpa1

Arcadia Yachts - l'innovativo e unico cantiere italiano "eco-friendly" - ha il piacere di svelare le prime informazioni sul nuovo modello SHERPA. Il nuovo yacht sarà presentato e visitabile ufficialmente nel corso dell'edizione 2016 del Boot di Düsseldorf il prossimo Gennaio 2016.

La produzione dell'entry-level SHERPA è parte della recente estensione della gamma vetroresina GRP di Arcadia Yachts. Insieme all' Arcadia 100 (attualmente in costruzione) la linea GRP del cantiere oggi si presenta come segue: SHERPA - ARCADIA 85 - ARCADIA 100 - ARCADIA 115.

Tutti i modelli sono costruiti utilizzando stampi dedicati, uno per ogni modello. Oltre a questo il cantiere svelerà molti altri dettagli sui piani di produzione per la linea di yacht full displacement in acciaio/alluminio, dai 135 fino ai 150 piedi.

ARCADIA SHERPA - KEY FACTS
- LOA 16,80mt con un larghezza massima estremamente rilevante di 5,50mt
- Spazi di stivaggio inaspettati. Il garage del tender di Sherpa garantisce un volume insolito per uno yacht di questo formato. (140' sqm e 247mq)
- La carena NPL ad alta efficienza migliorata con nuove soluzioni tecniche, risultato di studi condotti in collaborazione tra l'ufficio tecnico di Arcadia e Volvo Penta
-Due diverse opzioni di sovrastrutture. Open deck and Salon deck - rispettivamente per il day crusing e per le lunghe percorrenze.
- Layout estremamente flessibile: versioni a una, due e tre cabine
- 41mq (o 441' sqm) di cockpit - come quello dell'Arcadia 85
- Flying-bridge innovativo e trasformabile, "Easy to close" con sistema automatico su/giù per apertura delle finestrature
- Alla velocità di 12 nodi in pieno dislocamento, il consumo è di circa 43 lt / h
- 3,5KW di energia prodotta dai pannelli solari
- Eco anti-fouling

SHERPA è uno "yacht dal design rivolto al futuro". Uno yacht da 16,80mt con una larghezza estre- mamente rilevante di 5,50mt. Una dimensione compatta in grado di confermare tutti i fattori chiave degli yacht di dimensioni superiori presenti nella gamma Arcadia (spazi esterni /interni e delle su- perfici, carena efficiente e ad alte prestazioni, interni minimalisti e puliti).

SHERPA può essere ben comparato ad imbarcazioni molto più grandi (65 ft) per la sua LWL (15.53mt) e larghezza (5,52mt) – non considerando lunghezze extra come la spiaggetta di poppa. L'efficiente rapporto lunghezza/larghezza dato dallo specifico scafo NPL é un altro fattore che contribuisce a questo up- grade verso taglie superiori. L'incredibile volume dello yacht, allo stesso modo - è certamente un fattore vincente per i potenziali clienti di yacht orientati verso queste dimensioni.

FLESSIBILITA’ E LAY-OUT
Nella progettazione di Sherpa uno degli obiettivi principali è stata la flessibilità.
Il cantiere propone una serie di configurazioni a seconda dell'utilizzo, quali day cruiser, shadow boat, mini yacht, fisherman, etc.
-Versione and una cabina (owner suite): Sherpa si presenta con una suite armatore di grandi dimensioni, comprendente una zona salotto/lounge modulabile grazie a pannelli scorrevoli che ne permettono la separazione in differenti aree. E’ inoltre dotata di walking closet che dà accesso al bagno a tutto baglio.
- Versione a due cabineIn questa variante, oltre alla suite armatore di grandi dimensioni e dotata di walking closet che dà accesso al bagno a tutto baglio, la seconda cabina offre ovunque un'altezza di 2mt, due comodi letti in piano e un pratico bagno per gli ospiti dotato di doccia separata.
-Versione a tre cabine. La versione a tre cabine del nuovo modello Arcadia prevede la cabina matrimoniale dell'armatore a prua, dotata di ampio bagno e doccia separata. Le due cabine per gli ospiti offrono ovunque un'altezza di 2mt e dispongono di un bagno in comune accessibile dal disimpegno. Sherpa offre la possibilità di avere 1 cabina per l'eventuale equipaggio.

UN INNOVATIVO E TRASFORMABILE SPORT FLYING BRIDGE
Arcadia SHERPA presenta un nuovo concetto di sport flying-bridge - "Easy to close" - trasformabile in una piattaforma chiusa, completamente protetta dalle finestre laterali che possono essere sollevate elettricamente fino a incontrare l'hard-top. Esattamente come accade per le auto, l'upper deck di SHERPA diventa “convertibile”. L'intera area ponte superiore, essendo dotata di aria condizionata, risulta molto più flessibile e utilizzabile con qualsiasi condizione atmosferica, in climi molto caldi o in caso di maltempo - oppure lasciata aperta - come per qualsiasi tradizionale flying-bridge.

SHERPA offre due diverse opzioni di sovrastrutture. Open deck and Salon deck - rispettivamente per la navigazione diurna e per le lunghe percorrenze. SHERPA offre molte opzioni di layout: sono disponibili versioni da una, due e tre cabine.

PERCHE' SHERPA?
Oltre ai layout flessibili, SHERPA si riconosce per un inaspettato spazio di stivaggio di 140 metri quadrati - 247 piedi cubi - sotto il ponte principale. La soluzione di un flush deck per l'area del main deck permette di stivare tutto sotto il ponte principale e lasciare l'intero ponte libero e facilmente equipaggiabile per i più diversi scopi. Questo spazio di stivaggio ha un accesso diretto e facilitato con un'altezza comoda di 125 centimetri. Gli armadietti possono essere facilmente montati per i più svariati usi, come magazzino tradizionale per riporre attrezzature tecniche, attrezzature per la pesca, immersioni, sport acquatici (kitesurf, windsurf, kayak) o per il posizionamento opzionale dello stabilizzatore see-keeper nella parte centrale. Questi specifici fattori hanno contribuito alla denominazione di questo yacht, nome che deriva dalle leggendarie guide himalayane in grado di trasportare carichi straordinari: SHERPA.

SCAFO NPL HULL E PERFORMANCE
SHERPA può essere utilizzato sia per day cruising sia per lunghe percorrenze (pesca oceanica...). Grazie alle elevate prestazioni dello scafo semi planante NPL - che offre consumi notevolmente ridotti - insieme al vano serbatoio supplementare – Sherpa garantisce elevate capacità di crociera stile “long-range”. Lo scafo NPL è una carena specifica che prende nome dal National Physical Laboratory of England dove sono stati condotti test per determinare la sua forma per il miglior rapporto tra lunghezza e larghezza in termini di efficienza idrodinamica. Questo scafo avanzato, unitamente alle sovrastrutture leggere, consentono prestazioni molto soddisfacenti con motori a bassa potenza.

Il nuovo Arcadia SHERPA - con motori Volvo Penta IPS 600 - raggiunge una velocità massima di circa 25 nodi e offre velocità di crociera di 20 nodi. Attualmente, a 20 nodi, il consumo di carburante è circa 97 lt / h e a 12 nodi di velocità a pieno dislocamento, questo diminuisce a circa 43 lt / h. I motori Volvo IPS garantiscono una testata affidabilità ed un'eccellente maneggevolezza. La navigazione è favorita anche da un basso utilizzo del generatore, favorito dall'uso di energia elettrica (3.5KW) generata dai pannelli solari che coprono quasi l'intera sovrastruttura.

+ ENERGIA PULITA DAI PANNELLI SOLARI
Le celle solari di ultima generazione sono integrate tra la superficie esterna e quella interna di vetrocamere all'interno delle quali sono montati I pannelli che ricoprono la maggior parte della sovrastruttura. Questo sistema avanzato ed ecologico fornisce energia sufficiente (3.5KW) ad alimentare molte attrezzature e sistemi di bordo - quali frigoriferi, circolazione dell'acqua, servizi igienici, luci, A/V, strumentazioni elettroniche - e a ricaricare le batterie. Ogni pannello contiene un gas speciale chiamato Krypton, che garantisce un elevato coefficiente termo-isolante, fino a 18 ° di raffreddamento termico tra la temperatura interna ed esterna, l'equivalente di un muro di mattoni di circa 20 cm.