Home > Broker > S&T Broker > 7 Meeting Nazionale operatori del trasporto passeggeri turistico

Tag in evidenza:

7 Meeting Nazionale operatori del trasporto passeggeri turistico

 Stampa articolo
7 Meeting Nazionale
7 Meeting Nazionale

Oltre ogni più rosea aspettativa si è concluso l'evento che la S&T Broker dedica ormai da anni agli operatori del trasporto passeggeri turistico e che quest’anno includeva l'assemblea nazionale della AIATP, la associazione di settore.

È Salvatore Gambardella il nuovo presidente dell’AIATP, l’Associazione Italiana Armatori Trasporto Passeggeri. L’elezione è arrivata a Livorno nel corso del VII Meeting organizzato da S&T Broker di Franco Sanna, appuntamento che riunisce tutta la filiera produttiva attorno alle novità tecniche e normative di un settore che conta quasi 100 società la cui attività si svolge esclusivamente con unità navali che effettuano navigazione Nazionale.

“L’evento ha registrato un successo superiore alle aspettative”, commenta il Dott. Franco Sanna, amministratore della S&T Broker. “A Livorno erano presenti circa 170 persone, fra armatori e operatori del settore.

La nostra esperienza, ricordo che siamo alla 7a edizione del meeting, unitamente alla location e al contributo degli sponsor, ci conferma come un punto di riferimento per il comparto, un’occasione che permette di consolidare anno dopo anno la sua identità”.

Al centro dell’assemblea il pasticcio burocratico sui requisiti per il rilascio delle “certificazioni per il settore di coperta e di macchina”, un adeguamento alla Convenzione STCW che non tenendo conto della specificità operativa del comparto (utilizzo di navi di stazza inferiori alle 500 tonnellate in navigazione nazionale non soggette alla normativa IMO ed agli emendamenti di Manila) crea enormi problemi operativi agli armatori, rendendo estremamente difficoltoso la conversione di titoli per il personale di bordo. In attesa dell’udienza del Tar del Lazio prevista il prossimo 21 febbraio 2018 si è parlato anche dei ricorsi effettuati da alcune compagnie campane circa l’abuso delle norme sul “noleggio con unità di diporto”, che si risolvono, in alcuni casi, in una vera e propria concorrenza sleale nei confronti delle compagnie adibite al trasporto passeggeri turistico.

L’assemblea AIATP ha votato il nuovo consiglio direttivo che, a sua volta, ha eletto come presidente Salvatore Gambardella, e confermando nel consiglio sia l’ex Sergio Michelini che Antonio Bozzo per una continuità del lavoro svolto fino ad oggi.

“Ringrazio i colleghi che mi hanno eletto ed il presidente uscente Michelini per l'impegno profuso in questi anni”, ha commentato Gambardella, che ricevuti gli auguri e le congratulazioni da parte di Michelini, ribadisce ancora “il settore si trova in un momento di grave difficoltà e mi auguro che tutto il comparto del trasporto passeggeri si compatti con l’associazione per la soluzione dei vari problemi che richiedono rapide soluzioni”.

Ampio spazio nel corso della due giornate di lavoro anche alle questioni più strettamente operative proposte dalle aziende che supportano l’attività armatoriale.

Nel settore motoristico (Nanni diesel e Man – Motori Marini) sono state presentati dispositivi come il nuovo filtro per il particolato, obbligatorio a partire dal 2018, con le nuove norme ambientaliste previste dall’Ue, e l’evoluzione verso macchine con cilindrata inferiore e consumi più contenuti.

Sul versante utilities, illustrate le ultime soluzioni green per la pitturazione degli scafi (Hempel), quelle contro il deterioramento del carburante (HPS), servizi di manutenzione programmata (Vulkan), network di assistenza rapida (LMW) e l'uso degli idrogetti per il trasporto passeggeri di Hamilton Jet. In chiusura l’intervento di Franco Sanna, padrone di casa, su mondo assicurativo e coperture P&I contro il sequestro delle unità.