Home > Il blog di Michele Ansaloni > Barche tradizionali e barche elitarie, yacht design ed edilizia

Tag in evidenza:

Barche tradizionali e barche elitarie, yacht design ed edilizia

 Stampa articolo
Benford Tug Trawler
Benford Tug Trawler

Mi piacerebbe, essere pratico ed evitare la teoria individuando dei sentieri che portino il lettore a scoprire alcune eccellenze nel campo dello yachting: ecco una traccia.

advertising

Sotto alla pubblicità patinata che ci fa vedere coppiette glamour che bevono un drink circonfuse di luce a bordo del loro magnifico yacht, si trovano i tanti amori per il mare: i pescatori, i velisti sportivi, i solitari degli oceani, i giramondo, gli scienziati, gli esploratori, gli ecologisti per non parlare di tutti i turisti costieri ritemprati dalla bellezza dei paesaggi marini.

Per ognuno di questi amanti del mare esiste una barca ideale che rispecchia i suoi valori. È per questo che, per quanto possa sembrare controintuitivo, ritengo i progetti che si ispirano alle barche tradizionali "democratici" mentre i progetti che si ispirano a un ideale astratto, per quanto più facilmente indotti e vicini al consumer "elitari".

Serianna, Bill Garden
Il Serianna disegnato da Bill Garden

Volendo seguire questa traccia ci accorgeremo che, in libreria e sul web, è molto più facile trovare barche di carattere ispirate ai tipi esistenti (pescherecci e lobster boat, pilotine, bettoline, cargo, traghettini, rimorchiatori), cercandole sotto il nome del progettista invece che per marca. La marca cerca solitamente di stabilire dei valori funzionali come prestazioni o comodità, cancellando ogni valore simbolico, mentre qualche progettista se ne rammenta. Nella vela questo atteggiamento di ricerca per designer è relativamente semplice, mentre per il motore, più legato a esigenze pratiche, si complica. Voglio tuttavia citare due nomi: Jai Benford e William Garden. Entrambi questi artisti sono americani e disegnano da prima che il computer facesse il suo ingresso trionfale nella progettazione nautica.

Ho detto "artisti" perché coniugare nella concezione della barca piccola abitabilità e grazia, ed esprimere questa sintesi in un disegno o in un modello, è arte.

A beautiful thing is a joy for ever: una cosa bella è una gioia per sempre, mentre massimizzare il volume abnorme di una nave privata, nascondendolo con righe tirate a caso, è edilizia.

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare