Home > Associazioni > Windsurfing Club Cagliari > Windsurfing Cagliari 2018: Riccardo Onali vince la Techno Salom Cup

Windsurfing Cagliari 2018: Riccardo Onali vince la Techno Salom Cup

 Stampa articolo
Windsurfing Cagliari 2018
Windsurfing Cagliari 2018

Dopo due giorni di combattutissime prove, Riccardo Onali si è aggiudicato la Techno Salom Cup, la Regata nazionale di windsurf riservata alla classe Techno 293 (la tavola  a vela giovanile  propedeutica  a quella olimpica), inserita nel "Windsurfing Club 2018", la kermesse velica in programma nelle acque del Poetto fino a domenica, che racchiude tre eventi tricolori trai quali spicca la terza tappa della Coppa Italia.

Il portacolori del Windsurfing Club Cagliari, nella categoria Plus Under 17, ha messo tutti in fila, vincendo cinque prove su cinque, davanti al compagno di circolo Alessandro Verona, che ha ottenuto per quattro volte posizioni da podio. Sul primo gradino del podio, nella categoria Under 13, anche un altro windsurfista del club organizzatore: Federico Pilloni che, grazie a due primi e tre secondi posti, si è imposto davanti al marchigiano Giulio Orlandi. Medaglia d'argento, nell'Under 15, invece, per Alessandro Melis (2-1-3-4: i suoi parziali) e Lucia Napoli (2-1-2-4) entrambi del circolo della Prima Fermata del Poetto.

Così come  Edoardo De Fraia, secondo nella categoria Experience, e Teresa Medde, terza nella categoria CH3. Cinque le prove  disputate con la formula Slaom, tutte all'insegna dello scirocco che, come nella prima giornata ha soffiato fino ai 16 nodi, consentendo così agli organizzatori di rispettare il programma. Intanto,  domani  è in programma la "long distance", regata  di circa 5 miglia che si snoda tra la "Prima fermata del Poetto e il litorale di Quartu Sant'Elena. La partenza, vento permettendo, è fissata per le 12.

Da venerdì il "Windsurfing Club 2018" entra nel vivo con la  terza tappa della Coppa Italia, una sorta di campionato italiano a cui parteciperanno 230  windsurfisti. Intanto, oggi si è svolta la prima giornata dell'Open day Techno" per i disabili, che hanno partecipato ad una mini regata con le classiche tavole Techno 293. La manifestazione proseguirà domani mattina con alcune prove dimostrative sia a terra che a mare.