Home > Associazioni > Nautica Italiana > Nautica: Nautica Italiana a quota 50 brand

Nautica: Nautica Italiana a quota 50 brand

 Stampa articolo
Lamberto Tacoli
Lamberto Tacoli

 Per l’esecuzione e lo sviluppo del progetto “Nautica 365”, in campo tutte le sinergie con Fondazione Altagamma partendo dallo studio del settore e dal monitoraggio del comparto realizzato in collaborazione con il suo partner Deloitte
 
L’importante processo di crescita ad oggi e il prossimo sviluppo dell’Associazione al centro della prima Assemblea dei soci di NAUTICA ITALIANA
tenutasi a Viareggio.
 
Viareggio, 11 dicembre 2015. Si è tenuta oggi a Viareggio la prima Assemblea Generale di NAUTICA ITALIANA, affiliata a Fondazione Altagamma.
Al centro della presentazione del Comitato di Presidenza, affiancato dalla Direzione Generale di Fondazione Altagamma, l’importante percorso di crescita intrapreso in questi primi tre mesi di vita dell’Associazione e il prossimo sviluppo atteso dall’esecuzione del Progetto Strategico “Nautica 365”.
 
L’Assemblea, preceduta da un incontro di confronto con le industrie locali interessate al programma di lavoro dell’Associazione e da una visita dei soci ai cantieri Benetti e Perini Navi, ha infatti ripercorso l’intensa attività svolta da NAUTICA ITALIANA sia sul fronte del significativo e costante ampliamento della rappresentanza del settore, che sul fronte dell’elaborazione delle linee guida del Progetto Strategico “Nautica 365”, presentato lo scorso ottobre - e i suoi successivi sviluppi - basato su tre pilastri portanti: il Manifesto della Nautica Italiana con nove proposte legislative concrete per supportare la crescita del comparto; il “Contratto etico” a garanzia di serietà e trasparenza e un piano di promozione nazionale e internazionale con una nuova strategia di eventi per il comparto.
L’Assemblea partecipata da tutti i soci ha approvato all’unanimità il programma.
 
L’appuntamento viareggino è stato infatti l’occasione per dare il benvenuto a sei nuovi brand che hanno formalizzato l’ingresso in NAUTICA ITALIANA, portando così il numero dei soci a 50, in netto raddoppio dalla prima Assemblea costituente. Un ingresso rilevante non solo perché segna un ulteriore obiettivo raggiunto in termini numerici ma anche, e soprattutto, in termini di rappresentanza sempre più ampia del comparto anche sul fronte dei servizi e dell’accessoristica, entrambi segmenti in cui - al pari della cantieristica - l’eccellenza italiana si distingue a livello internazionale.
 
Le sei nuove eccellenze sono: Guidi, Marina di Genova, Opem Sistemi, San Giorgio Sein, Team Italia, Titi Shipping, che ampliano i settori dei servizi, delle marine e dell’accessoristica.
 
“Sono molte le domande di ingresso al vaglio dell’Associazione e siamo fieri di poter dare il benvenuto ad altri sei nuovi marchi che hanno scelto NAUTICA ITALIANA e il suo progetto. Il continuo e costante interesse da più parti nei confronti del nostro programma, conferma la necessità di nuovi stimoli e nuove attività per il comparto e sono particolarmente contento di poter dire che dopo un intenso trimestre di lavoro che ha segnato l’avvio dell’associazione, si prospetta un futuro altrettanto ricco di iniziative, proposte e lavoro condiviso”, commenta Lamberto Tacoli, presidente di NAUTICA ITALIANA.
 
Con l’adesione dei nuovi soci NAUTICA ITALIANA consolida il proprio peso anche in termini di fatturato complessivo rappresentato che raggiunge così 1,337 miliardi di euro, pari a oltre il 60% del fatturato complessivo della produzione nautica; percentuale che sale ben oltre l’80% se si considera il solo segmento della produzione cantieristica italiana.
 
Numeri e brand di eccellenza su cui si costruisce il rilancio internazionale del comparto nautico italiano, grazie al lavoro di NAUTICA ITALIANA e alle sempre più importanti sinergie messe in campo sulla base dell’affiliazione a Fondazione Altagamma, presentate all’Assemblea dalla Direzione Generale. Tra queste, oltre alla recente nomina di Lamberto Tacoli a Vice Presidente di Fondazione Altagamma in rappresentanza di NAUTICA ITALIANA, anche l’avvio di uno studio di settore e di un monitoraggio del comparto, commissionato in collaborazione con la Fondazione al suo partner Deloitte, con l’obiettivo di avere una fotografia costantemente aggiornata dell’andamento, i nuovi trend e i bisogni del settore, per la più appropriata esecuzione della strategia di sviluppo.
 
 
Ulteriori informazioni su NAUTICA ITALIANA
NAUTICA ITALIANA, associazione affiliata a Fondazione Altagamma, è nata all’inizio di settembre dall’iniziativa di 25 dei più importanti produttori nel settore nautico del nostro Paese con lo scopo di riunire le eccellenze dell’intero comparto - Industria, Servizi e Territori - con l’obiettivo di disegnare la strategia di sviluppo e crescita del comparto sia a livello nazionale che internazionale e restituire al settore l’elevato livello di reputazione che merita.
Aperta alla collaborazione con altre importanti realtà del settore, come i Territori e i Distretti regionali, opera con un criterio selettivo incentrato sulla Carta dei Valori nonché sulla condivisione del progetto strategico.
Il posizionamento di NAUTICA ITALIANA e la particolare attenzione ai mercati internazionali, la rendono naturalmente affine a Fondazione Altagamma, che dal 1992 riunisce le imprese dell’alta industria culturale e creativa italiana riconosciute come autentiche ambasciatrici dello stile italiano nel mondo. L’affiliazione a Fondazione Altagamma, deriva infatti dalla consapevolezza di poter creare forti sinergie con altri comparti di prestigio eccellenti per rafforzare ulteriormente il ruolo della nautica nel suo complesso.
Per raggiungere gli obiettivi, l’associazione ha messo a punto “NAUTICA 365”, un progetto strategico a 360° per 365 giorni all’anno basato su tre pilastri portanti: il Manifesto della Nautica Italiana con nove proposte legislative concrete per supportare la crescita del comparto; il “Contratto etico” a garanzia di serietà e trasparenza e un piano di promozione nazionale e internazionale con una nuova strategia di eventi per il comparto.
Il Comitato di Presidenza è composto da sette membri: Presidente – Lamberto Tacoli; Vice Presidenti – Luigi Alberto Amico, Cataldo Aprea, Fabio Boschi, Giovanna Vitelli; Consigliere – Corrado Salvemini; a cui si aggiunge il Segretario Generale – Lorenzo Pollicardo.
 
 
I 6 NUOVI SOCI DI NAUTICA ITALIANA
 
GUIDI
Guidi Srl di Grignasco (Novara) si è da tempo affermata come una delle principali realtà nel panorama mondiale dell’accessoristica navale, con una produzione di accessori in bronzo, ottone, cromati, nichelati e alluminio, valvole antiblocco, prese a mare, scarichi, filtri di depurazione acqua e raccorderia che conta circa 3.500 articoli a catalogo. L’azienda, fondata nel 1968 da Bruno Guidi, vanta tredici brevetti, due certificazioni, ISO 9001 e 14001, esporta o è presente in 65 paesi in tutto il mondo: l’export incide per il 60% del suo fatturato complessivo. Guidi negli ultimi anni ha intrapreso un percorso di “moderno mecenatismo” che l’ha portata a realizzare progetti di alto livello legati al mondo dell’arte, in collaborazione con affermati artisti italiani ed internazionali.
 
MARINA DI GENOVA
Marina Genova Aeroporto, gestita da S.S.P.-Società Sviluppo Porti, è uno dei più moderni complessi per la grande nautica da diporto. Situato a 10 minuti dal centro cittadino e a 5 minuti dall’Aeroporto Internazionale C. Colombo, ha tre grandi darsene, 500 posti barca di cui 100 per yacht da 30 a 130 metri, negozi esclusivi dedicati alla nautica e non solo e 8 punti per la ristorazione: oltre a il Ristorante più raffinato, anche pizzeria di qualità, trattoria e focacceria ligure, cucina asiatica, birreria, gelateria e bar caffè. Marina Genova Aeroporto offre inoltre diverse possibilità di soggiorno: dal MarinaPlace, boutique hotel con raffinate camere dall’arredo minimalista, alla formula Boat&Breakfast che propone, come originale alternativa al classico pernottamento in albergo, una notte su eleganti yacht. Marina Genova Aeroporto è oggi nel Mediterraneo il polo nautico di eccellenza capace di offrire il top in termini di logistica e servizio.
 
OPEM SISTEMI
OPEM SISTEMI vanta un’esperienza pluriennale nella progettazione, costruzione e manutenzione di
equipaggiamenti ed impianti navali per megayachts, naviglio militare (motovedette, guardacoste e pattugliatori) ed imbarcazioni passeggeri e da lavoro di medio tonnellaggio. La progettazione e le caratteristiche costruttive sono conformi ai requisiti dei principali Enti di Classifica e sono attuate secondo le specifiche richieste ed esigenze del committente (Custom Design). OPEM SISTEMI oltre a fornire schemi e istruzioni per l’installazione, garantisce l’assistenza tecnica necessaria nelle varie fasi (progettazione, montaggio, prove in banchina e collaudo in mare) e supporto al committente.
I principali prodotti realizzati da OPEM SISTEMI sono: impianti di governo elettroidraulici a controllo elettronico; macchinari di coperta (argani a salpare, argani di tonneggio e relativi accessori); alettoni variatori di assetto.
 
SAN GIORGIO SEIN
SAN GIORGIO S.E.I.N. dal 1960 progetta e costruisce sensori, strumenti e sistemi di automazione per uso navale alla continua ricerca delle più elevate prestazioni e standard di qualità. Negli anni ‘60 progettò la prima linea completa di strumenti elettronici per uso navale (serie Viking ed Apollo) che comprendeva le prime sonde di misura livello capacitive ed in tecnologia reed. Nel 1982, a seguito di una joint-venture con la società Veglia Borletti inizia la progettazione e la produzione di una nuova linea di strumenti e sensori specificatamente progettati per il diporto e automotive professionale. Negli anni ‘80 fu ancora pioniere nell’elettronica realizzando e presentando, per prima al salone internazionale di Genova, un sistema di monitoraggio e controllo con tecnologia a microprocessore. Per ricercare sempre l’eccellenza tecnologica dei propri prodotti la SAN GIORGIO S.E.I.N. si è dotata di un avanzato centro studi che realizza tutte le fasi della progettazione elettronica e meccanica di ogni prodotto. Un laboratorio di prove ambientali ed EMC interno ed un rigoroso sistema di gestione per la qualità certificato ISO9001 garantiscono che tutti gli strumenti siano controllati a mano singolarmente con la stessa attenzione e passione di cinquanta anni fa. Attualmente SAN GIORGIO S.E.I.N è partner e fornitore della maggior parte dei cantieri e costruttori di motori ed opera attivamente con oltre 1000 articoli di produzione nei settori diporto, professionale e militare.
 
TEAM ITALIA
TEAM Italia è leader internazionale nel campo dell’elettronica di navigazione per Mega e Maxi Yachts. L’Azienda è specializzata nell’ottimizzazione e nell’integrazione funzionale di apparati di navigazione, telecomunicazione, sicurezza e trasmissione dati con l’obbiettivo principale di semplificarne il loro utilizzo a bordo. Inoltre, TEAM Italia, grazie ai propri prodotti i-Bridge® e i-Chart®, ha realizzato una specifica integrazione di molteplici sistemi, ormai indispensabili a bordo, apportando con esso facilità di utilizzo e velocità di reazione, aumentando così il livello di sicurezza in mare. TEAM Italia lavora sulla propria integrazione prendendo in esame, oltre che gli innumerevoli aspetti tecnici, anche l’ergonomicità, l’eleganza e l’esclusività della consolle di plancia, mantenendo comunque sempre in primo piano tutti gli aspetti legati alla sicurezza. In sintesi TEAM Italia, da oltre quindici anni mette a disposizione dei propri clienti uno specifico know-how tecnico ed elettronico per la realizzazione e personalizzazione di plance perfettamente integrate e semplici nell’utilizzo. In Italia, la società, dispone di 5 proprie sedi, ubicate sia sul versante Adriatico che su quello Tirrenico. Attraverso partner internazionali associati ed accuratamente selezionati, è inoltre in grado di presidiare i punti più strategici del mercato dello Yachting di lusso mondiale per poter sempre assicurare il massimo supporto ai propri clienti. L’azienda, negli ultimi 15 anni, ha seguito e messo a punto circa 345 nuovi progetti di cui 126 i-Bridge®.
 
TITI SHIPPING
"LABOR OMNIA VINCIT" il lavoro vince ogni cosa, è il motto adottato dalla famiglia Titi che, dal 1848 ininterrottamente, opera in ambito portuale. Il 1848 è l’anno in cui l’agente marittimo Teodoro Titi inizia ad effettuare trasporti di rinfuse e, con una propria nave a vela, l’Angioletto, dà il via ad una storia che dura da oltre 160 anni.
Oggi l’agenzia marittima TITI SHIPPING ha la sede principale a Brindisi e sedi secondarie a Bari e a Civitavecchia. Condotta da Teodoro, figlio di Angelo, che, rispondendo al continuo mutare delle esigenze portuali e marittime, fornisce supporti e servizi qualificati e diversificati nei settori della logistica, del project cargo e dell'assistenza marittima alle navi da carico e da crociera.
La Titi Shipping è inoltre il punto di riferimento in tutta la Puglia per l’assistenza ai mega yachts attraverso il progetto Yachtin’Italy, un tour operator dedicato esclusivamente allo yachting di lusso che propone, partendo dalla Puglia con Yachtin’Puglia la destinazione Italia con la promozione delle eccellenze turistiche del territorio e delle sue infrastrutture a tutto il mercato mondiale.