Home > Associazioni > Lo Spirito di Stella > WOW, ottomila miglia in nome dei diritti delle persone con disabilità

Tag in evidenza:

WOW, ottomila miglia in nome dei diritti delle persone con disabilità

 Stampa articolo
WOW
WOW

Più di 90 persone di età, culture e abilità diverse, 21 equipaggi da tutto il mondo, oltre 8.000 miglia percorse in 6 mesi dagli Stati Uniti all’Italia, per dimostrare che le barriere si possono abbattere. Si è conclusa il 13 ottobre con il rientro a Venezia la grande avventura del progetto WoW-Wheels on Waves a bordo del catamarano Lo Spirito di Stella, la prima imbarcazione al mondo completamente accessibile alle persone con disabilità con cui il velista vicentino Andrea Stella ha coronato il sogno di tornare a navigare dopo l’aggressione che diciassette anni fa lo costrinse alla sedia a rotelle.

advertising

Sono trascorsi 200 giorni di navigazione dall’inizio della missione: attraversare l’Oceano Atlantico per consegnare a Papa Francesco la Convenzione Onu per i Diritti delle Persone con Disabilità e lanciare dal mare un appello a rispettare i valori sanciti da questo importante documento, ratificato da 166 Paesi in tutto il mondo, ma ancora oggi troppo poco conosciuto. Tutto è iniziato da dove Andrea Stella dovette affrontare la sfida più grande della sua vita. Durante il suo viaggio-premio di laurea a Miami, fu ferito da un ladro colto a rubare la sua auto.

Da Miamiil 26 aprile scorso lo skipper vicentino ha voluto ripartire per ripercorrere il viaggio di ritorno verso casa che, diciassette anni dopo, si è trasformato in un viaggio di speranza condiviso con altre persone con disabilità affinché il mondo possa davvero diventare un luogo a misura di tutti. Nei sei mesi di viaggio, a bordo del catamarano accessibile si sono dati il cambio ventuno equipaggi formati da persone con disabilità e non. Ognuno ha portato a bordo la propria storia di vita e di coraggio. Per tutti loro “WoW” ha rappresentato una grande “famiglia inclusiva” con la quale ogni membro dell’equipaggio ha imparato a valorizzare le proprie diversità. 

Le ultime notizie di oggi