Home > Associazioni > Lega Italiana Vela > Il Circolo Canottieri Aniene vince la Selezione a Santa Marinella

Tag in evidenza:

Il Circolo Canottieri Aniene vince la Selezione a Santa Marinella

 Stampa articolo
Il Circolo Canottieri Aniene vince a Santa Marinella
Il Circolo Canottieri Aniene vince a Santa Marinella

Ancora una splendida giornata, con vento che ha toccato i venti nodi, ha caratterizzato la giornata conclusiva della Selezione per il Campionato Italiano per Club disputata a Santa Marinella. Cinque le regate disputate che hanno stravolto il risultato parziale della giornata di ieri che aveva visto l'equipaggio del Centro sportivo Aeronautica Militare dominare con distacco sul team maschile del Circolo Canottieri Aniene.

advertising

Il forte vento delle prime due prove, che ha raggiunto i 20 nodi di intensità, ha costretto a regatare nelle andature portanti a vele bianche; l'aria è poi calata nelle prove successive consentendo così di utilizzare anche il gennaker che ha reso le regate ancora più avvincenti.

Il Sailing Team del Circolo Canottieri Aniene è riuscito nell'obiettivo di lasciarsi alle spalle l'equipaggio del corpo militare, riuscendo così a risalire di una posizione in classifica ed aggiudicandosi la vittoria della manifestazione e la qualifica per la finale assieme agli altri due club saliti sul podio: Aeronautica Militare, che chiude in seconda posizione, e il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo che si è mantenuto saldamente sul terzo gradino del podio, davanti alle ragazze del Circolo Canottieri Aniene che nella giornata di oggi sono riuscite a chiudere due delle cinque prove in seconda posizione. Il Circolo Nautico Guglielmo Marconi si è fatto notare per aver tagliato il traguardo per primo nella seconda prova di giornata, una prova che ha visto i "big" della classifica chiudere nelle ultime posizioni.

Le imbarcazioni Este24 si sono rivelate ancora una volta un valido monotipo per le regate di club della Lega Italiana Vela. La presenza di un numero di barche pari al numero di team in gara ha permesso di evitare i cambi equipaggio, consentendo agli equipaggi di rimanere più concentrati sulle regate con ritmi più serrati.

"Ringrazio gli equipaggi e la Lega Italiana Vela per aver scelto il nostro club per ospitare l'evento, assieme al Circolo Canottieri Aniene" ha detto il presidente del Circolo Nautico Guglielmo Marconi, Francesco Lo Sardo, che ha aggiunto: "Con piacere ci rivedremo a fine ottobre per l'assegnazione del titolo italiano Under 21".

"Abbiamo avuto delle splendide condizioni meteo – ha commentato il presidente della LIV, Roberto Emanuele de Felice – che hanno messo in evidenza le capacità dei club in regata che per l'occasione hanno schierato atleti di vertice nel settore dei monotipi e delle classi olimpiche. Ringrazio per la totale disponibilità il presidente della classe Este 24, Alessandro Rinaldi, per aver messo a disposizione le imbarcazioni, i circoli organizzatori e gli ufficiali di regata per aver organizzato al meglio questo evento. Visto l'interesse manifestato dai club per questa particolare formula, stiamo pianificando altre due selezioni sul Tirreno e sull'Adriatico per dare la possibilità ad un maggior numero di club di partecipare al Campionato Italiano Assoluto in programma dal 22 al 24 ottobre a Rimini". 

Il team del Circolo Canottieri Aniene
Il team del Circolo Canottieri Aniene

Il team dell'Aeronautica Militare, secondo classificato
Il team dell'Aeronautica Militare, secondo classificato

Il team del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, terzo classificato
Il team del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, terzo classificato

LegaVela Servizi, quando la squadra fa la differenza

Supporter strategico per le regate della Lega Italiana Vela è  la LegaVela Servizi, azienda di armamento e gestione della flotta di J/70 destinata al charter per eventi e regate monotipo e messa a disposizione del Club che vogliono organizzare le regate promosse dalla Lega Italiana Vela.  Grazie all'accordo di sponsorizzazione, per il 2021 la Lega Italiana Vela potrà contare sull'intera flotta J70 per organizzare le regate a calendario. 

"Il supporto della LegaVela Servizi è  per noi fondamentale in quanto garantisce da un punto di vista tecnico una monotipia fra le imbarcazioni che partecipano al nostro circuito, facendo sì che l'unico elemento determinante ai fini della classifica è  l'equipaggio" ha detto il presidente della LIV, Roberto Emanuele de Felice che ha aggiunto: "Ringrazio la LegaVela Servizi nella persona del suo presidente, Alessandro Maria Rinaldi, per il supporto che sta dando al movimento delle regate di club e a quanti desiderano partecipare alle regate della classe J70".

Le ultime notizie di oggi