Home > Associazioni > Confarca > “Batti 5 a bordo” al Porto di Genova l’iniziativa per la sicurezza in mare

“Batti 5 a bordo” al Porto di Genova l’iniziativa per la sicurezza in mare

 Stampa articolo
Il porto di Genova
Il porto di Genova

L’ iniziativa si terrà il 30 marzo, a partire dalle ore 9.30 al porto antico di Genova, tra il molo Ponte Calvi ed il molo Ponte Morosini.

advertising

Nell’ambito della giornata, organizzata dalla scuola nautica NESW di Milano, con il patrocinio morale della Scuola di Alta Formazione della Confarca (la confederazione che rappresenta le scuole nautiche italiane), ci saranno delle simulazioni a terra ed in mare a cui parteciperanno professionisti del settore e formatori che potranno illustrare tutte le regole d’oro della sicurezza agli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico “San Giorgio” di Genova.

Un’iniziativa che intende promuovere la cultura della sicurezza in mare “per garantire più formazione all’utenza diportistica e nautica in generale, perché oggi c’è la necessità di divulgare una maggiore consapevolezza dei rischi che si possono correre quando si è in mare”, dichiara il promotore della giornata Marco Morana, titolare della scuola nautica Nesw.

“Anche in mare arrivano le cinque regole d’oro che da anni portiamo avanti con le nostre iniziative – afferma Fabio Vivian, responsabile della formazione Saf della Confarca – Sia su gomma, sia su acqua che su scarpe o semplicemente a casa, le cinque regole di cosa poter fare in caso di criticità devono essere a conoscenza di tutti”. “Saper riconoscere uno stato di shock, uno svenimento, un soffocamento, saper allertare le forze dell’ordine per il soccorso fino ad arrivare a saper riconoscere un arresto cardiocircolatorio ed avere la forza per effettuare le compressioni toraciche necessarie a salvare una vita umana, sono delle regole importantissime nella vita di tutti i giorni – conclude Vivian –  Con la Confarca i futuri patentati  saranno in grado di poter affrontare delle problematiche che purtroppo ancora oggi si verificano costando anche decessi”.
 

Le ultime notizie di oggi