Home > Associazioni > Confarca > Nautica, corsi abusivi per patenti a Milano: giovedi l’incontro tra Confarca e il Prefetto

Tag in evidenza:

Nautica, corsi abusivi per patenti a Milano: giovedi l’incontro tra Confarca e il Prefetto

 Stampa articolo
Patente nautica
Patente nautica

L’imperversare degli abusivi che organizzano corsi per le patenti nautiche e la mancanza di controlli dovuta allo scioglimento del corpo della polizia provinciale. Sono questi gli argomenti di cui si discuterà giovedì 17 marzo, alle ore 11, all’incontro alla prefettura di Milano tra i vertici nazionali e regionali della Confarca ed il prefetto Alessandro Marangoni.

advertising

Un colloquio fortemente richiesto dalla confederazione delle scuole nautiche a seguito della fase di stallo nella lotta all’abusivismo commerciale che danneggia gli operatori del settore causata dalla riorganizzazione degli uffici di polizia che fanno capo alla Città Metropolitana di Milano, “mentre tra il capoluogo lombardo ed il suo hinterland continuano a fiorire annunci di associazioni che sponsorizzano corsi abusivi per l’ottenimento delle patenti nautiche” afferma il rappresentante delle Scuole Nautiche di Confarca per la Lombardia, Marco Morana.

“Il ridimensionamento del corpo della polizia locale non ha permesso all’ufficio di vigilanza dell’ex ente provinciale di agire con adeguata risolutezza ad un fenomeno che continua a danneggiare centinaia di operatori in tutto il Nord-ovest – dichiara il segretario nazionale della sezione nautica di Confarca, Adolfo D’Angelo –  Ad oggi non è stato ancora convocato un tavolo tecnico per discutere delle problematiche delle scuole nautiche e degli studi consulenza, ecco perché chiediamo al prefetto di attivarsi affinché venga redatto un nuovo regolamento che tuteli gli operatori del settore nautico e che colpisca chi opera senza alcun permesso. Oggi chi è abusivo se la cava pagando una multa di qualche centinaia di euro”.

 

Le ultime notizie di oggi