Home > Associazioni > Classe Dolphin > Garda, un Cimento Invernale targato "Baraimbo Due"

Garda, un Cimento Invernale targato "Baraimbo Due"

 Stampa articolo
Garda -un Cimento Invernale targato "Baraimbo Due"
Garda -un Cimento Invernale targato "Baraimbo Due"

Seconda tappa e altre tre prove per il  "28° Cimento Invernale" della Fraglia Vela Desenzano. E'  la classe Dolphin a dare, come sempre spettacolo, con la sua significativa presenza.

Dominatore di giornata, e saldamente in testa alla generale, si conferma "Baraimbo Due" degli armatori Francesco Imperadori e Zeno Razzi, affidato a Giò Pizzatti. Secondo è "Twister Sterilgarda" dell'armatore Flavio Bocchio, condotto da Mattia Polettini. Terzò è "Flipper" di Claudio Sonda, quarto Insolente con Giò Perani al timone, quinto il N'doit di Francesco Crippa, che battagliano per la classifica timonieri-armatori.

La sfida tra i piccoli Meteor vede in testa il trentino Andrea Ravanelli (Avt Trentina) sulla salodiana Stefania Mazzoni (Canottieri Garda), terzo Fabrizio Girardi. L'Asso è guidato da "Ti Tan"di Enrico Palmieri. L'Orc ha sempre in testa alla Bruno Fezzardi con il "Lalissa" di Mor, secondo il J 24 "Svelare", terzo il J 92s "Commenda" con Oscar Tonoli, primo nelle gare della seconda giornata,  ma assente alla giornata d'esordio. Il bellissimo 28° Cimento Invernale del lago di Garda vola ora al 2019. Di fatto era anche l'ultima importante manifestazione dei primi 60 anni della Fraglia di Desenzano.