Home > Associazioni > Canottieri Garda > Week end d'esordio per la Autunno-Inverno Salodiano

Tag in evidenza:

Week end d'esordio per la Autunno-Inverno Salodiano

 Stampa articolo
Prota 9
Prota 9

SALO' - Week end d'esordio per la Autunno-Inverno Salodiano, circuito in 4 tappe, una prima giornata dedicata ai solitari, la seconda agli equipaggi della flotta dei  Protgaonist 7.5, il monotipo firmato dall'accoppiata Badinelli-Galloni. Giornate tipicamente autunnali con venti leggeri di direzione variabile; il tutto offre una serie di prove dove il fiuto diventa la dote principale per il tattico o lo stratega di bordo. L'esordio dell'Assolo 2018-19 riserva la lotta in famiglia tra i fratelli Barzaghi. Alla fine vince Andrea (Yerba del Diablo) che batte Riccardo (El Moro), terzo è Andrea Taddei (Whisper). 
Le tre prove della seconda giornata vedono in testa "Generale Lee" in versione rinnovata, un nuovo team guidato da Patrizia Anele e il giovane Filippo Amonti al timone (Canottieri Garda). Un terzo, un secondo, un primo, i piazzamenti in crescendo, per il "Generale" che si mette in scia "Mister Max" di Alberto Bonatti e "C'est moi" di Rocco Fanello. Seguono Enrico Sinibaldi con El Moro, Nicola Travagliati con Piccolo Principe, Lorenza Mariani con il "Te Bambo" e l'equipaggio di "Casper". In gara c'era anche l'equipaggio di "Astrale" con un gruppo di velisti disabili motori. In barca con lo skipper Davide Ballarini c'erano Davide Di Maria, Fabrizio Solazzo, Morgan Segatore.
Assolo e Autunno Inverno salodiano il 24-25 novembre, sempre nelle acque care al D'Annunzio nel golfo di Salò, sempre con la sigla organizzativa della Canottieri Garda con il presidente Marco Maroni e il direttore del marina turistico Ivan Carè.
 

Le ultime notizie di oggi