Home > Associazioni > Atena > Nautica: Idrodinamica numerica e sperimentale - Stato dell'arte

Nautica: Idrodinamica numerica e sperimentale - Stato dell'arte

 Stampa articolo
Immagine CFD
Immagine CFD

Il prossimo Mercoledì 9 Marzo alla Spezia, alle ore 14.30, presso le Aulee del Polo Universitario "Marconi", Via dei Colli 90, la Sezione della Spezia di ATENA, Associazione Italiana di Tecnica Navale, organizza un workshop sul tema: "Idrodinamica numerica e sperimentale - Stato dell'arte".

Il seminario rientra nel programma di eventi formativi organizzato congiuntamente dal Polo DLTM e dalla Sezione Atena della Spezia, con la collaborazione di Promostudi La Spezia.

Negli anni '90 iniziò l'impiego dell'Idrodinamica Numerica (CFD) quale ausilio alla predizione della resistenza della nave in mare, i cui risultati andavano validati dalle prove in vasca.

Successivamente,  con lo sviluppo di codici di calcolo più sofisticati e modellazioni sempre più vicine alla realtà, é divenuta lo strumento principe nella simulazione qualitativa e quantitativa del comportamento della carena, del propulsore e delle appendici, come pure dell'"opera morta" e del piano velico.

Le sue applicazioni si sono grandemente estese: dalla previsione della resistenza al moto della nave ad altri aspetti quali rumore, vibrazioni, manovrabilità e tenuta al mare di unità a motore come pure a vela.

Il ricco "panel" di esperti, ricercatori e progettisti,  illustrerà i più recenti impieghi dell'Idrodinamica Numerica nella progettazione navale, gli strumenti matematici impiegati, le potenzialità di futuro sviluppo:

CETENA - Dr. Antonio Traverso: “I recenti sviluppi della Fluidodinamica Numerica Applicata alla Progettazione di Unità Navali”

CNR - INSEAN - Ing. Massimo Falchi: "L'evoluzione delle tecniche sperimentali nell'idrodinamica navale"
CNR - INSEAN - Ing. Stefano Zaghi: " Research & Design in Ships Hydrodynamics: an overview of the cutting-edge numerical experiments at CNR-INSEAN" 
DLTM - Ing. Luigi Grossi: "La  simulazione idrodinamica teorica nella progettazione navale, sviluppo di una opportunità"
FINCANTIERI - Ing. Francesco Conti: “Progettazione idrodinamica di carene e propulsori con metodi numeri e sperimentali”
HYDROCEAN - Ing. Loïc Mazas: “CFD: An efficient tool for ship design and optimization”
RINA - Ing. Alessandro Giulio Grasso: "Dai metodi a potenziale ai solutori RANSE - Esempi di applicazioni navali "
UNIGE - Ing. Diego Villa: "An Extensive Analysis of Numerical Ship Self-Propulsion predictions via a coupled BEM/RANS approach"

L'evento si connota per la competenza dei Relatori e lo spessore tecnico delle Relazioni su di un tema di fondamentale importanza per la cantieristica.

L'Idrodinamica Numerica, per l'accuratezza e versatilità oggi raggiunte,  si dimostra infatti capace di  fornire rapide ed ottimali risposte ai sempre nuovi e sfidanti requisiti di progetto.Seguirà dibattito.

L'evento è aperto al pubblico.

Per ragioni organizzative è gentilmente richiesta la registrazione all'evento collegandosi al link qui sotto riportato:

https://idrodinamica1dltm.eventbrite.it

ovvero inviando una mail alla Sezione Atena della Spezia:

laspezia@atenanazionale.it

 

Le ultime notizie di oggi