Home > Approdi > Porto Montenegro > Porto Montenegro acquisito da Investment Corporation of Dubai

Tag in evidenza:

Porto Montenegro acquisito da Investment Corporation of Dubai

 Stampa articolo
Una veduta di Porto Montenegro
Una veduta di Porto Montenegro

Situato all'interno della baia di Kotor, patrimonio mondiale sul mare Adriatico, lo sviluppo sul litorale offre una comunità lifestyle per i proprietari di barche, residenti e turisti, sullo splendido sfondo delle montagne montenegrine. In soli dieci anni, Porto Montenegro si è saldamente affermata come destinazione privilegiata per la comunità della nautica da diporto, ricevendo il Superyacht Marina of the Year nel 2015.

L’acquisizione di Porto Montenegro Marina and Resort è in linea con la strategia di ICD per aggiungere al suo portafoglio attività internazionali di alta qualità nei mercati in rapida crescita. L'operazione rappresenta il primo investimento di ICD in Montenegro e nel settore yacht marina, per entrambi i quali si prevede una forte crescita nei prossimi anni.

"La fama internazionale di Porto Montenegro rappresenta un'opportunità per ICD per accedere a un business di successo con un significativo potenziale di espansione e sviluppo, sia nella marina e landside", ha detto Sua Eccellenza Mohammed Al Shaibani, direttore esecutivo e CEO di ICD. "Rappresenta anche una misura strategica con il nostro piani di espansione in settori immobiliari di lusso e di ospitalità internazionali fornendo nel contempo l'esposizione a una nuova geografia."

Porto Montenegro è stato concepito e sviluppato da un imprenditore canadese Peter Munk, fondatore della Barrick Gold di Toronto - la più grande società mineraria quotata al mondo - che, con un gruppo internazionale di investitori guidato da Lord Rothschild, ha immaginato e finanziato la trasformazione di una base navale abbandonata in una delle principali destinazioni nautica da diporto. Porto Montenegro è passato da sogno a realtà in poco meno di 10 anni.

Gestito dal Direttore Oliver Corlette e dal suo team, Porto Montenegro ha sempre goduto del sostegno del primo ministro del Montenegro, del suo governo e della popolazione di Tivat e Montenegro.

"Il governo del Montenegro ha riconosciuto fin dall'inizio e ha sostenuto l'idea di collocare il Montenegro come uno dei principali punti di destinazione per superyacht nel Mediterraneo, completamente realizzato da Peter Munk e dal suo team di esperti attraverso lo sviluppo del progetto di Porto Montenegro ", ha detto il primo ministro Milo Djukanovic. Ha aggiunto: "Il governo deve continuare con i nuovi investitori la cooperazione in attuazione di una chiara strategia di sviluppo del turismo nautico in Tivat e Boka Bay, e continuerà a lavorare con loro per un ulteriore posizionamento del Montenegro come destinazione turistica di fascia alta."

Peter Munk, l'azionista di maggioranza di Montport Capital, proprietario di Porto Montenegro Marina and Resort, ha detto, "Sono enormemente orgoglioso di ciò che è stato compiuto a Porto Montenegro. La struttura ha contribuito a trasformare la percezione del Montenegro in tutto il mondo, aumentando nettamente le entrate del turismo del paese, e ha creato migliaia di posti di lavoro diretti e indiretti. L'Investment Corporation of Dubai è il partner ideale per salire a un livello successivo, per massimizzare il suo potenziale virtualmente illimitato. Con questa operazione, sono fiducioso che sto lasciando Porto Montenegro in mani molto sicure. "

Oltre a 450 posti barca già costruiti e completamente occupati, con le autorizzazioni necessarie per la costruzione di altri 400 posti già rilasciate, il resort ha il potenziale di raddoppiare in termini di dimensioni e diventare il principale porto yacht di lusso sul Mediterraneo.

"Guardando al futuro, il nostro obiettivo è quello di completare il progetto di Porto Montenegro esprimendo così tutto il potenziale a lungo termine del Resort", ha aggiunto Al Shaibani. "La nostra priorità in ICD è quella di supportare la gestione nell'adempimento dei suoi piani ambiziosi e di confermare ancora una volta il Montenegro come meta nautica da diporto europea privilegiata.", Ha aggiunto Al Shaibani.

ICD sta attualmente sviluppando il Royal Atlantis Resort and Residences, una serie di camere d'albergo, suite e appartamenti di lusso che abbelliscono le coste dell'isola di Palm Jumeirah, di fronte ad Atlantis, a Dubai. L'anno scorso, ICD ha acquisito partecipazioni in tre alberghi di lusso in tutto il mondo: l'hotel W di Washington D.C., il Mandarin Oriental a New York, e il One & Only Cape Town, Sud Africa. Il fondo possiede anche significativa partecipazione in Kerzner International Holdings Limited (KIHL), l'operatore internazionale del One & Only, Atlantide e dei marchi Mazagan.