Home > Approdi > Marinedi > Gruppo Marinedi presenta a Cagliari i suoi servizi innovativi

Gruppo Marinedi presenta a Cagliari i suoi servizi innovativi

 Stampa articolo
Marinedi, mobilità elettrica e servizi innovativi
Marinedi, mobilità elettrica e servizi innovativi

Cagliari 18 giugno, 2019 - Presentate oggi a Cagliari le novità introdotte dal Gruppo Marinedi che caratterizzeranno la stagione 2019 del turismo nautico in Italia a partire dal prossimo luglio e riguardano in particolare mobilità elettrica, ospitalità e salvaguardia dell’ambiente.

advertising

Il mondo della nautica sta gradualmente trasformandosi puntando decisamente sulla qualità e la maggiore ampiezza dei servizi a favore dei diportisti, ispirandosi ai principi della customer care sul modello hotellerie. Con la gestione del porto turistico in chiave alberghiera le direzioni diventano anche il luogo dove è organizzato il servizio di concierge con personale plurilingue, in grado di rispondere alle esigenze dei diportisti-clienti. Tra i programmi del Gruppo anche eventi sportivi e culturali di rilievo. In Sardegna in particolare il 2019 si è aperto a Marina di Villasimius con una stagione velica di rilievo internazionale con i Melges 30 e 20, continuata con i i GC32 e si chiude con pre-finali e finali dei Melges 24. Marina di Teulada, invece, organizzerà il 28 settembre  la prima veleggiata della sua storia con alcuni dei velisti più affermati: partendo da Cagliari si ritroveranno tutti a Marina di Teulada per celebrare la fine dell’estate.

Renato Marconi amministratore delegato di Marinedi “La trasformazione del porto turistico in Marina Resort è un salto culturale oltre che tecnico e tecnologico perché porta inevitabilmente allo smantellamento di sistemi e modelli di gestione obsoleti e anacronistici di fronte allo sviluppo che il turismo nautico sta portando. L’aumento del numero dei charter, la presenza di barche ed equipaggi stranieri, la richiesta di nuovi servizi così come i cambiamenti climatici sono nuove realtà alle quali stiamo dando una pronta risposta. Abbiamo iniziato in anticipo ed è per questo che siamo in vantaggio rispetto ad altri”.

OSPITALITÀ

Viene gestita dai diportisti sia attraverso l’uso di APP ma anche con una modalità del tutto nuova grazie all’uso di uno smartphone che viene consegnato già con un software in grado di avere a portata di mano tutte le informazioni necessarie per usufruire dei servizi e le caratteristiche del territorio. Lo start up inizia dal prossimo luglio presso Marina di Teulada, grazie ad un programma realizzato dalla società Manet che ha lanciato questo modello nell’ospitalità alberghiera lo scorso anno.

Luca Liparulo responsabile del progetto Manet:  “Abbiamo lavorato a fianco del marina di Teulada e del comune, per individuare un modello in grado di essere replicato per gli altri marina inserendo dati tecnici, riferimenti gps, luoghi storici e località da visitare, eccellenze enogastronomiche etc. La novità rispetto alle applicazioni tradizionali risiede nella sua forma estetica oltre che nella sua funzionalità. Un conto è dire “scaricati l’APP”, un conto è accogliere un cliente consegnandogli un telefonino dicendo “benvenuto, qui trovi tutto quello che serve. Per il resto ci siamo noi”.

MOBILITÀ ELETTRICA

La mobilità elettrica è iniziata circa un anno fa con la realizzazione della prima colonnina elettrica e di veicoli elettrici a noleggio presso Marina di Villasimius con la collaborazione di Yess.Energy (Gruppo Friem) e il gestore svizzero Axpo Energy Solutions Italia.

L’e-mobility è la modalità più adatta all’interno di un’area dove si è alla ricerca del silenzio, della pulizia e della funzionalità dei servizi: puliti, silenziosi, facili da guidare, i veicoli elettrici rendono il marina resort una porta d’accesso verso il territorio. Oggi il modello operativo si sta perfezionando con con un progetto che ci permetterà sin dal prossimo luglio di ampliare il numero dei veicoli a disposizione sia dei clienti dei marina che dei cittadini che vivono nei dintorni. La mobilità elettrica è una delle soluzioni che portano i marina all’efficientamento elettrico quindi all’azzeramento di sprechi e alla maggiore resa energetica necessaria per coprire il loro fabbisogno.

Gianluca Mandotti amministratore delegato di Yess.energy “Abbiamo creduto subito all’opportunità di entrare nel settore dei porti turistici conoscendo la trasformazione di settore in continuo aggiornamento. Villasimius è stato il primo esempio e ringrazio il direttore Amedeo Ferrigno per aver creduto in noi e nel progetto condiviso Isole Verdi. Il suo apporto è stato illuminante. La mobilità elettrica anche in Italia cresce a doppie cifre ed oggi, attraverso la società Diportoinporto (100% Gruppo Marinedì), oltre a Villasimius anche a Marina di Teulada, Marina di Chiavari Calata Ovest, Marina di Capo d’Anzio, vedrà la presenza di isole Verdi con colonnine di ricarica e veicoli elettrici a 2 e 4 ruote. Insieme a Diportoinporto è prevista la possibilità di duplicare il progetto anche in Marine al di fuori del Gruppo Marinedì”.

Le ultime notizie di oggi