Home > Approdi > Marina Cala De' Medici > Marina Cala de’ Medici punta a fare il tutto esaurito

Marina Cala de’ Medici punta a fare il tutto esaurito

 Stampa articolo
Marina Cala de’ Medici
Il Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici

Il Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici, sempre in prima linea ed attento a seguire gli andamenti del mercato, punta a fare il tutto esaurito e ripropone anche per il 2019 due imperdibili offerte: l’offerta cosiddetta “Revolving” e quella “Lavora a MCDM”. Le offerte sono entrambe rivolte a tutti coloro che sono interessati a trasferire in Porto la propria imbarcazione e prevedonovantaggiosi canoni di locazione.

advertising

Marina Cala de’ Medici SpA, che aveva già proposto nel 2014 l’offerta chiamata allora “Ormeggio revolving”, adesso, dopo aver portato a termine la mission della locazione dei posti barca da 10 a 16 metri, ripropone questa formula riservata agli utenti che non sono mai stati a Cala de’ Medici, o perlomeno non per un lungo periodo, ma magari sono passati dal Porto in transito, e vogliono provare l’esperienza di un affitto di più lungo periodo per poi, magari, valutare se rimanere. Nello specifico, il primo ed il secondo anno è prevista unatariffa agevolata senza posto barca assegnato, per poi essere trasferiti con un nuovo contratto su posti barca di proprietà dei Soci di MCDM.

Marina Cala de’ Medici
Il Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici

Passando in rassegna le offerte proposte, nel 2016 la Società di gestione, oltre all’offerta per tutti quegliutenti che, non essendo mai stati al Cala de’ Medici, decidevano di trasferirvi la propria imbarcazione, aveva ampliato la proposta rivolgendosi alla propria clientela interessata a servizi aggiuntivi grazie al “Service Portuale”, offrendo pacchetti che prevedevano, oltre all’affitto,anche la pulizia della coperta a scadenze prestabilite e della carena con drone subacqueo.

Per tutte quelle Società, invece, che vogliono trasferire la loro attività in Porto, Marina Cala de’ Medici ripropone anche quest’anno l’offerta “Lavora a MCDM”, grazie alla quale le Società in possesso di beni strumentali hanno la possibilità di locare posti barca a prezzi agevolati, a patto che la barca che andrà ad occupare l’ormeggio sia intestata alla Società stessa.

“Cala de’ Medici, non avendo posti barca propri, ma solamente la gestione di quelli dei suoi 600 Soci, si limita a proporre una politica commerciale mediante offerte, promozioni e tariffe consigliate.Dopo un decennio di crisi congiunturalela nautica sta recuperando parte di quella quota del 70% di valore economico perso dal 2007 ad oggi. I prezzi sono in risalita esono sicuro che a breve registreremo la ripresa della compravendita di posti barca. Noi continueremo a procedere con l’aumento progressivo dei canoni di locazione degli ormeggi mediante la proposta di tariffe consigliate molto attente al mercato attuale. Se i prezzi per i posti fissiassegnati ai Soci aumenteranno, proporremo una serie di offerte specifiche per gli ormeggi a breve termine sui ‘posti revolving’ e per tutte le Società che decideranno di lavorare al Cala de’ Medici. Attualmente nella struttura portuale lavorano 101 lavoratori diretti, che arrivano ad oltre 400 come indotto. Più agevoleremo l’ingresso di nuove attività commerciali, più innalzeremo i servizi resi a Soci e utenti, rendendo l’infrastruttura sempre più rilevante nel e per il territorio”, spiega l’AD e Direttore portuale Matteo Italo Ratti.
 

Le ultime notizie di oggi