Home > Approdi > Marina Cala De' Medici > Seconda serata di Cinemadamare a Cala de’ Medici

Tag in evidenza:

Seconda serata di Cinemadamare a Cala de’ Medici

 Stampa articolo
Seconda serata di Cinemadamare a Cala de’ Medici
Seconda serata di Cinemadamare a Cala de’ Medici

La rassegna di cortometraggi “Cinemadamare”, organizzata in collaborazione col ristorante Volvèr, in associazione con FEDIC e curata dalla giornalista, scrittrice e documentarista Maria Antonietta Schiavina, continua. In programma per la serata di giovedì 4 agosto il film documentario del 2014 ideato e diretto da Mimmo Verdesca “Protagonisti per sempre (Forever Stars)”, che verrà proiettato come di consueto nella piazza del Borgo Commerciale del Porto turistico di Rosignano.

advertising

Dedicato ai più celebri attori bambini della storia del cinema italiano dal Neorealismo a oggi, il film ha vinto il Gryphon Award per il Miglior documentario al Giffoni film festival nel 2015 ed è stato selezionato per i Nastri d'argento 2015. Il film documentario narra dei piccoli protagonisti di film importanti, da I bambini ci guardano fino a La vita è bella, passando per La terra trema, La ciociara, Nuovo Cinema Paradiso, Sciuscià e Le avventure di Pinocchio. Se è vero che l'infanzia rappresenta un periodo fondamentale nella formazione di un individuo, il documentario racconta quello che è accaduto “dopo” aver fatto cinema: non la parentesi del set cinematografico, ma il suo risultato, ossia il modo in cui quella speciale esperienza è maturata nelle singole vite. Per raccontare quell'esperienza, osservare cosa è accaduto dopo.

Per riflettere su come, anche in periodi storici diversi, certe esperienze possono condizionare il percorso di una vita. Il film ideato, montato e diretto da Mimmo Verdesca (presente alla serata, insieme ad Andrea Balestri, il Pinocchio di Comencini e che sarà intervistato dalla giornalista Maria Antonietta Schiavina), è realizzato in collaborazione con Cinecittà Luce e prodotto dallo stesso regista per ScenaSet con la finalità di tutelare e tramandare la memoria artistica del cinema italiano.

Mimmo Verdesca, pugliese di nascita, dal 2002 comincia a lavorare nel cinema e nella televisione, prima come assistente e poi come aiuto di diversi registi tra i quali Maurizio Ponzi, Naydat Anzour, Daniele Cascella, Fabio Grossi; ha collaborato con il regista Ferzan Ozpetek, per il quale nel 2012 ha anche realizzato il Making of ufficiale del film “Magnifica Presenza”. Nel 2010 ha curato la regia dell’edizione televisiva dello spettacolo teatrale “Il piacere dell’onestà” di Luigi Pirandello e nel 2014 la regia televisiva dello spettacolo teatrale “Prima del silenzio” di Giuseppe Patroni Griffi, entrambi interpretati da Leo Gullotta. Già nel 2009 aveva firmato la regia del documentario “L’occhio dietro il sipario”, che documentava la realizzazione dello spettacolo teatrale “L’uomo, la bestia e la virtù” di Luigi Pirandello, sempre con Leo Gullotta.

Verdesca alterna la sua attività cinematografica a quella teatrale. È regista assistente in molti spettacoli teatrali che, prodotti dal Teatro Eliseo di Roma, vedono come protagonisti attori di rilievo quali Leo Gullotta, Lisa Gastoni, Paola Gassman, Catherine Spaak, Giuliana Lojodice, Judith Magre. Nel 2011 realizza il documentario “In arte Lilia Silvi” per raccontare la vita e la carriera artistica di Lilia Silvi, l’ultima diva del periodo cinematografico dei “telefoni bianchi”: con questo lavoro si aggiudica il Nastro d’Argento 2012 per il “Miglior documentario dedicato al Cinema”. “Protagonisti per sempre” (2014) è il suo ultimo documentario.

Le ultime notizie di oggi