Home > Accessori > Videoworks > Videoworks al METS presenta la tecnologia dei sistemi di bordo

Tag in evidenza:

Videoworks al METS presenta la tecnologia dei sistemi di bordo

 Stampa articolo
Videoworks a bordo dell' Extra 130 Alloy
Videoworks a bordo dell' Extra 130 Alloy

Nello spazio Videoworks i visitatori potranno vedere:

advertising

- SAM: Slim Audio Master, l’innovativo sistema di gestione audio che coniuga alte prestazioni e bassi ingombri.

- Invisible Speakers, il sistema creato per trasformare la materia e i materiali in un impianto di riproduzione del suono dalle altissime prestazioni

-La presenza al METS conferma l’attenzione al mercato nord-europeo, come dimostra la crescita costante della società olandese Videoworks Europe BV

-La rassegna olandese rappresenta anche l’occasione per scoprire i più recenti sistemi realizzati da Videoworks a bordo dei più importanti yacht varati quest’anno, come quelli del 39,7 metri Extra 130 Alloy

Videoworks, leader nel settore audio/video, entertainement, IT e domotica, è presente al METS di Amsterdam con il suo stand al Superyacht Pavilion 10.111, dove è possibile scoprire i segreti delle tecnologie di bordo grazie al team dell’azienda italiana che - da oltre 20 anni - mette al servizio dei clienti il proprio know-how per creare la migliore integrazione tecnologica. Innovazione tecnologica, nuovi sistemi audio, speaker invisibili: un ricco carnet di novità che gli appassionati potranno scoprire allo stand Videoworks.

Videoworks Europe BV –la base olandese ideale sbocco per il Nord Europa

Una presenza importante, quella del Gruppo Videoworks al METS, che ne conferma il costante impegno nel mercato nord-europeo, come dimostra la crescita della Videoworks Europe BV,  società olandese del Gruppo. I suoi uffici si trovano ad Aalsmeer, nel cuore del distretto olandese della cantieristica navale: una scelta che evidenzia la volontà dell’azienda ad essere sempre più vicina ai propri clienti in ogni fase del progetto.

L’esaltazione della purezza del suono

L’eccellenza degli impianti audio che permettono da una parte di riprodurre un suono fedele e puro e dall’altra di dare un party a bordo, è diventato un aspetto fondamentale dell’integrazione dei sistemi di bordo.

Sul fronte della gestione del suono, Videoworks presenta alla rassegna olandese il SAM, Slim Audio Master, l’innovativo rack creato per ottimizzare le dimensioni e l’ingombro a bordo, esaltando le prestazioni dell’impianto.

Progettato grazie alla collaborazione tra la divisione R&D di Videoworks e Leaff e prodotto da quest’ultima in esclusiva per il comparto nautico proprio per Videoworks, il SAM controlla fino a 16 uscite audio e consente di calibrare il suono alla perfezione in ogni singolo ambiente garantendo al contempo dimensioni e ingombri ridotti. Tra le funzioni ottimizzate del SAM, la possibilità di equalizzare il suono calibrando ogni singolo ambiente e l’integrazione nativa Dante, il massimo standard  per la trasmissione digitale su reti dell’audio professionale.

Il sistema SAM presente allo stand Videoworks gestisce un’altra delle novità introdotte dalla società italiana: gli invisible speakers, ovvero il sistema che trasforma i materiali in impianti di riproduzione del suono con frequenza alta media e bassa e prestazioni eccezionali. Gli invisible speakers consentono di creare pareti sonore utilizzando la tecnologia Mover sviluppata dall’azienda toscana Power Soft per il mondo dei videogames e riconfigurata dagli esperti di Videoworks per ottenere le massime prestazioni.

Le possibilità di questa tecnologia perfezionata e integrata da Videoworks sono molteplici e allo stand dell’azienda i visitatori potranno sentire e toccare con mano il livello di performance raggiunto.

Il tavolo mover speaker di Videoworks
Il tavolo mover speaker di Videoworks

I segreti dei sistemi a bordo del 39,7 metri Extra 130 Alloy

ll METS 2019 rappresenta anche l’occasione per approfondire alcuni dei più interessanti sistemi che Videoworks ha sviluppato a bordo dei più importanti yacht varati quest’anno. Come nel caso dell’Extra 130 Alloy. Grazie ad un sistema audio Sonos ed un sistema video Apple Tv 4K di ultima generazione, Videoworks ha fornito a bordo di questo 39,7 metri tutto l’occorrente perché l’esperienza di bordo fosse unica nel suo genere.

L’integrazione Videoworks permette all’utente di selezionare il contenuto direttamente dalla libreria Audio/Video ITunes, e poi mandarlo in onda sull’Apple Tv di ogni cabina. Tutti i contenuti Audio/Video presenti all’interno di iTunes possono esser gestiti via Apple Tv senza che alcuna sincronizzazione debba esser effettuata. Nel momento stesso in cui il contenuto è registrato, parte rapidamente attraverso Apple iPad mini che Videoworks mette a disposizione e che si basa sul sistema di controllo dei prodotti Creston.

Ultimo, ma non meno importante, è il sistema ibrido con il core centralizzato in un solo rack e mini rack locali che contengono le sorgenti locali. Videoworks ha installato infatti dispositivi A/V in rack locali e, ove possibile, altre apparecchiature elettroniche in una Rack-Room. La centralizzazione di tutti di dispositivi elettronici nei rack principali consente di ottimizzare l'installazione, rendendola più facile e veloce. Inoltre, qualsiasi problema tecnico può essere risolto minimizzando l'impatto sulla vita a bordo.

 

Le ultime notizie di oggi