Home > Accessori > Videoworks > Videoworks parteciperà al Monaco Yacht Show 2016 con tante novità

Videoworks parteciperà al Monaco Yacht Show 2016 con tante novità

 Stampa articolo
Videoworks parteciperà al Monaco Yacht Show 2016 con tante novità
Videoworks parteciperà al Monaco Yacht Show 2016 con tante novità

Videoworks trasformerà il suo stand arredato da Cantori in una piattaforma tecnologica dove gli utenti finali godranno di esperienze volte a migliorare comfort, benessere ed intrattenimento a bordo. 

advertising

Il tutto rispettando invisibilità della tecnologia, estetica del prodotto, funzionalità ed innovazione. 

Un suono invisibile grazie a piccoli e performanti trasduttori (Revolution Acoustics) che, con l’aiuto di un circuito DSP creato ad hoc (Leaff Engineering), trasformano superfici di qualsivoglia materiale in pannelli acustici in grado di riprodurre un suono fedele.  Una parete in vetro stratificato di misura 100x120 (Sovit) suonerà come se fosse essa stessa una cassa acustica senza lasciar intravedere alcuna tecnologia. 

Invisibile è anche il nuovo proiettore laser (xTV di SIM2) che simula un TV da 85 a 110 pollici, luminoso, dai colori brillanti e con top in vetro brevettato che contrasta la rifrazione. Il proiettore può essere integrato all’interno del mobilio o, per la sua qualità estetica, fungere da oggetto di arredo. Non ci sarà più bisogno di appendere grandi e pesanti schermi alle pareti. 

Grazie alla collaborazione con il partner Senso specializzato in multi proiezioni e contenuti multimediali Videoworks crea, sviluppa ed integra esperienze sensoriali e stimolazioni con tecnologia smart e funzionale. Grazie alla realtà aumentata sarà possibile scoprire le bellezze di tre città affascinanti: Hong Kong, Istanbul e Venezia. Inoltre le ambientazioni naturali e paesaggistiche che si alterneranno regaleranno attimi di benessere e positività. 

Per i professionisti del settore Videoworks presenta inoltre alcune soluzioni IT innovative:

- Sistema IT Hyperconvergence: soluzione che rappresenterà la base dei sistemi dei prossimi anni, un ambiente completamente ridondato e virtualizzato su base VMWare con sistemi AV ed IT che girano via software e non più su hardware (video on demand, iTunes, CCTV, Wi-fi controller…) con aumento della disponibilità, scalabilità e manutenibilità remota. 

- Una nuova piattaforma media & control Yacht Cloud “Onmiyon” multilingua in grado di sincronizzare librerie ovunque ci si trovi. Sarà possibile per l’Armatore vedere un film nel suo chalet a St. Moritz, mettere in pausa, prendere il suo jet privato e ritrovare a Mosca, nella sua residenza, lo stesso film, allo stesso punto in cui lo ha lasciato. Piattaforma molto utile anche perché dispone di film e programmi in russo.

- Video over IP solutions: Videoworks dimostrerà come avendo ad Ancona un decoder sky con dispositivo che fa da streaming su Internet SVSi enconder e a Monaco un altro dispositivo SVSi che funge da decoder, si possano vedere ovunque i propri canali preferiti potendoli controllare dal proprio dispositivo in tempo reale.

Le ultime notizie di oggi