Home > Accessori > Valdenassi > Strepitoso successo dei mobili Valdenassi al Fort Lauderdale Boat Show, il più importante salone nautico al mondo

Strepitoso successo dei mobili Valdenassi al Fort Lauderdale Boat Show, il più importante salone nautico al mondo

 Stampa articolo
Valdenassi al FLIBS
Valdenassi al FLIBS

Gli Americani perdutamente innamorati del gusto italiano per il design.

La scena si è ripetuta mille volte nelle corsie del padiglione del FLIBS – Fort Lauderdale International Boat Show, appena conclusosi lo scorso 9 Novembre nel caldo stato della Florida. I visitatori, alla vista dello stand Valdenassi, dapprima rallentavano il passo incuriositi, poi si fermavano, sgranavano gli occhi e poi rimanevano letteralmente a bocca aperta .
Mai si era visto in un salone Nautico Americano uno stand con una concentrazione così elevata di arredi di qualità nei quali il gusto Italiano per il design spiccava in maniera decisa rispetto ai tradizionali, comuni e massicci mobili Usa.
Il risultato, per la nota azienda di Arma di Taggia è semplicemente strepitoso : moltissimi architetti, dealer ed armatori a caccia di informazioni, quotazioni e cataloghi e numerosi ordini già firmati e pagati in stand.
Il salone Nautico di Fort Lauderdale è il più importante al mondo e con oltre 1300 barche esposte ed ha espositori e visitatori provenienti da tutti i 5 continenti anche se con una netta predominanza di Americani, ed una importante presenza di Canadesi, Cubani, Brasiliani, Venezuelani. Nel calendario nautico è l’appuntamento con la A maiuscola per il settore. Se a questo aggiungiamo che il mercato Americano è il più importante al mondo e la sua economia è in crescita, ci si rende conto della strategicità dell’evento !
Ero certo che avrei avuto un riscontro positivo, ci racconta Emanuele Maria Valdenassi, titolare dell’omonima azienda di Arma di Taggia, anche perché da anni esporto arredi negli Stati Uniti e avevo già notato un deciso aumento nell’ultimo anno, ma un successo così importante và ben al di là delle mie più rosee aspettative.
La presenza diretta degli arredi in uno stand, e non solamente più a bordo di yacht, è quindi stata una scelta naturale ed un passo successivo per l’espansione commerciale sul mercato americano.
Abbiamo iniziato ad aprile io ed il mio team, a lavorare pancia a terra per preparare questo evento. Si trattava non soltanto di risolvere i problemi logistici di spedizione, stoccaggio, trasporto dello stand con tutti i documenti da compilare ma di rendere il più semplice possibile l’acquisto dei nostri arredi ad un armatore Americano consentendogli di avere una fattura emessa in dollari e di poter pagare con una carta di credito in $ . Cosa più semplice a dirsi che a farsi perché per arrivare a questo risultato è stata necessaria una lunga e laboriosa modifica di procedure, moduli, software, e POS Bancario.
Ma non è finita qui. Basti pensare che è stato necessario tradurre tutte le misure di tutti gli arredi in pollici e libbre, un lavoro lunghissimo ed ancora in corso, considerando che il numero di referenze supera il centinaio.
E poi diciamocelo apertamente; anche nel terzo millennio bisogna essere ottimisti ed avere una grande determinazione, coraggio e disponibilità a investire parecchio denaro per affrontare un mercato così distante non solo geograficamente ma culturalmente.
Si può ben dire che aveva ragione Einstein quando gli chiesero qual’era la formula del successo; lui ci pensò un po’ e rispose: 10% ispirazione 90% traspirazione. Tradotto significherebbe che non basta avere una buona idea, bisogna poi lavorare a fondo con il sudore della fronte per realizzarla.

Nota di costume di cui forse pochi sono a conoscenza. Quando i visitatori chiedevano dove fosse la mia sede rispondevo Arma di Taggia mostrando una piantina .
A questo punto quasi tutti esclamavano: è vicino a Sanremo, il festival !

A Fort Lauderdale, Florida, USA, il Festival di Sanremo è conosciutissimo .