Quick “Lighting”: l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

Quick “Lighting”: l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

Close


    Quick
Quick "Lighting": l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

advertising

“L’architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi sotto la luce.” Questo concetto di Charles Edouard Jeanneret, meglio conosciuto come Le Corbusier, dà il metro di quanto la luce sia fondamentale nel lavoro di un architetto. La luce, una porzione dello spettro elettromagnetico visibile all’occhio umano, se combinata a materiali, colori e, appunto, volumi, è un elemento che può far assumere mille sfumature diverse a un oggetto architettonico. Un sapiente uso della luce può avvicinare o separare, mettere in risalto o celare, accendere o smorzare, enfatizzare i tratti, la funzione, il décor, sottolineando le cose o le sensazioni, esaltando l’essenza visuale e artistica del lavoro.


    Quick
Quick "Lighting": l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

Se tale discorso è valido per l’architettura di un ufficio o di un’abitazione, lo è senz’altro anche per l’illuminotecnica in ambito yachting, delle costruzioni nautiche e navali orientate al diporto. Le unità più grandi e lussuose, i superyacht, sono oggetti architettonicamente molto complessi, costosi, dove l’esclusività è in ogni dettaglio, in ogni raffinata ricercatezza che una giusta interpretazione di questa disciplina tecnico scientifica può dare.

La divisione “Lighting” di Quick - asset recente per un’azienda nata nei primi anni ’80, come produttrice di accessori per le barche, e oggi fortemente rappresentativa del successo del made in Italy in ambito nautico mondiale – propone un caleidoscopio di soluzioni per armatori e architetti, che vogliono caratterizzare ogni ambiente della propria barca, interno ed esterno, con la luce più appropriata. Corpi illuminanti di ogni genere, da incasso, a plafone, ad applique, luci di cortesia, barre o nastri di luce ecc., fanno oggi parte dell’offerta Quick Lighting, davvero articolata ed eterogenea, per soddisfare necessità e gusti disparati.


    Quick
Quick "Lighting": l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

Abbiamo visitato l’azienda, nel ravennate, assieme a Monica Siboni, responsabile della comunicazione. Le abbiamo chiesto a quali tendenze sta in questo momento rispondendo Quick Lighting, quali sono i prodotti più richiesti? Perché?

Siamo partiti diversi anni fa con l'obiettivo di dedicarci alla realizzazione di apparecchi illuminotecnici a LED e questa scelta ci ha ripagato ampiamente, infatti il settore è in continua espansione, ma anche in continua evoluzione. Noi stiamo rispondendo alle richieste del mercato con prodotti sempre più performanti sia dal punto di vista illuminotecnico che tecnologico, quindi prestiamo particolare attenzione  alla qualità della luce, all'indice di resa cromatica (CRI), all'ottica supplementare e alla qualità di ogni componente. Inoltre, abbiamo inserito nella gamma prodotti in grado di essere collegati direttamente alla corrente di rete 220 V e diverse linee d'illuminazione decorativa come per esempio ESSE, AB JOUR e METROLED .


    Quick
Quick "Lighting": l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

Cos’è che differenzia la vostra produzione?

Le nostre risorse tecnologiche in grado di offrire un servizio completo, dal progetto al prodotto finito. Questo ci permette di controllare direttamente la qualità dei nostri prodotti, di creare personalizzazioni e in accordo con il il cliente anche di realizzare prodotti custom. Quick ha saputo gestire la propria crescita prendendo decisioni importanti come per esempio, l’integrazione all’interno dei propri stabilimenti di un apparato metalmeccanico, ossia CATT, acquisita nel 2003. La struttura operativa, che produce lavorazioni meccaniche e realizza stampi per materie plastiche, è organizzata con macchinari tecnologicamente avanzati comprendenti stazioni CAD-CAM per la progettazione, diversi centri CNC di ultima generazione, torni ed altre apparecchiature di precisione. Attualmente lo stabilimento è distribuito su 12.000 mq di superficie coperta e verrà ulteriormente ampliato per altri 7.200 mq entro il 2016.


    Quick
Quick "Lighting": l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

Ogni volta che visitiamo una barca, troviamo sempre più spesso impianti che utilizzano le luci a led. Può brevemente ricordare ai nostri lettori quali sono i vantaggi nell’utilizzo di questo tipo di luci?

Le barche sono l'ambiente ideale per accogliere l'illuminazione a LED perchè permette di ridurre notevolmente i consumi di energia a bordo, perchè non scalda, è resistente, durevole e soprattutto permette di creare scenari di luce non possibili con altri sistemi d'illuminazione, sia all'interno che all'esterno di un'imbarcazione. Inoltre rendono semplice l'impiego di dimmer e sistemi domotici. L'aspetto "green" naturalmente fa la sua parte e anche il mondo nautico come il settore dell'architettura civile è sensibile alla sostenibilità ambientale.


    Quick
Quick "Lighting": l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

I led che utilizzate hanno caratteristiche che li rendono particolari?

Utilizziamo solo tecnologia LED di elevata qualità e di ultima generazione, il contrario per noi sarebbe del tutto inconcepibile. L’elevato standard qualitativo dei nostri prodotti ci permette di estendere la garanzia convenzionale da 3 a 5 anni, su tutti gli apparecchi illuminotecnici a LED, acquistati per applicazioni in ambito civile.


    Quick
Quick "Lighting": l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

Con la vostra azienda siete in grado di accontentare il singolo cliente, fate prodotti custom?

Non abbiamo limiti, per ogni prodotto Quick, tutte le fasi produttive, dall’ideazione alla prototipazione, dalla lavorazione dei materiali all’ingegnerizzazione, dall’assemblaggio al collaudo finale, vengono svolte nel complesso di aziende del Gruppo a Ravenna. Siamo un’azienda volta ad investire in ricerca e sviluppo ed attrezzata con un parco macchine in costante evoluzione. Ogni richiesta viene curata in collaborazione col cliente, è possibile creare prodotti su misura e allo stesso modo, intervenire sui prodotti esistenti della gamma. Il reparto CATT ha permesso di aumentare la qualità dei prodotti, di rispondere senza problemi all’esigenza di produzioni custom e soprattutto di vantare un made in Italy di eccellenza.


    Quick
Quick "Lighting": l'industria dell'illuminotecnica hi-tech

Qual è una fornitura che vi ha reso particolarmente orgogliosi, da raccontare?

Secret Light, una linea di lampade retrattili, per esterni. L'abbiamo creata per Monte Carlo Yacht ed è stata integrata nella gamma diventando uno dei nostri prodotti simbolo per la sua originalità estetica e tecnica. Tuttavia a renderci orgogliosi è in realtà l'intera gamma, che in tutti questi anni abbiamo costantemente migliorato e ampliato fino ad ottenere una serie di prodotti adatti a tutte le esigenze, dalle luci per l'illuminazione generale, sempre più performanti e potenti, alle luci di cortesia e da lettura. Inoltre, la recentissima serie di luci subacquee Challenger, e non ultimi, naturalmente, gli articoli di tendenza come le barre a LED e gli articoli di design che ci hanno permesso di entrare nel mondo dell'architettura civile.


    Quick
Quick "Lighting": l'industria dell'illuminotecnica hi-tech