Home > Accessori > Garmin > Garmin presenta la nuova serie Striker

Garmin presenta la nuova serie Striker

 Stampa articolo
garmin striker
garmin striker

Non perdere più tempo a cercare i pesci!

MILANO, Italia / 6 novembre 2015 / Garmin Italia, una società di Garmin Ltd. (NASDAQ: GRMN), leader mondiale nella navigazione satellitare, annuncia oggi la serie Striker, la nuova famiglia di fishfinder dotata di tecnologia tradizionale e CHIRP, delle innovative tecnologie CHIRP DownVüTM e SideVü e di sistema GPS integrato.
I pescatori potranno non solo analizzare i fondali e scovare i pesci sotto la barca, ma anche marcare gli spot di pesca più interessanti e tornarci facilmente. Inoltre, sempre grazie al sistema GPS, potranno avere informazioni sulla velocità di navigazione (SOG – speed over the ground) e vedere lo scarroccio quando pescano alla deriva.
Striker diventerà lo strumento indispensabile per tutti i pescatori che vogliono fare strike di pesci.

“CHIRP è la nuova tecnologia che tutti vogliono e, grazie alla nascita della nuova serie Striker, ora è disponibile su tutta la gamma di prodotti Garmin” ha dichiarato Andrea D’Amato, Sales & Marketing Manager di Garmin Italia “Con questi nuovi strumenti passerete più tempo a pescare e meno a cercare pesci”.

La serie Striker è disponibile con luminosi display a colori da 3.5, 5 e 7 pollici. Sono tutti dotati di un’innovativa tastiera che ne permette un facile e immediato utilizzo e di un’antenna GPS integrata che consente di segnare tramite waypoint le migliori zone per la pesca o le aree d’interesse.
È possibile inoltre condividere le informazioni con altri dispositivi Striker o echoMAP™ installati a bordo, grazie alle rete NMEA 0183.

La serie Striker integra il miglior sistema di scansione oggi disponibile: il CHIRP. A differenza dei trasduttori tradizionali che inviano una sola frequenza alla volta, la tecnologia CHIRP invia contemporaneamente un segnale su più frequenze, dalle alte alle più basse, interpretando poi l’eco di ogni singola frequenza. Questo spettro continuo fornisce una mole maggiore di informazioni all’ecoscandaglio CHIRP, che le utilizza per elaborare immagini più nitide e ad alta risoluzione.

Inoltre, per chi non vuole perdere nessun dettaglio, questa nuova serie è dotata anche della tecnologia DownVü, che consente una maggiore risoluzione per una migliore discriminazione dei target e un livello superiore dei particolari. La versione top di gamma da 7 pollici può essere dotata anche della tecnologia SideVü, che consente di vedere cosa accade ai lati dell’imbarcazione: un aiuto prezioso per individuare strutture e pesci grazie a immagini chiare e pulite.
L’utente può dividere il display, a seconda del modello, in 2, 3 o 4 schermate differenti per avere tutte le informazioni necessarie sotto controllo.

Tutta la serie Striker conferma l’affidabilità e la semplicità di utilizzo a cui i clienti Garmin sono abituati.
È infatti incluso in ogni confezione il trasduttore e le diverse staffe di installazione: da quella per la poppa, al kit per motore elettrico.
Il modello da 4 pollici viene inoltre fornito con la nuova staffa a rilascio rapido dotata di due diversi modi di sgancio, semplificando l’esperienza d’uso per l’utente.

La serie Striker sarà disponibile da Gennaio 2016 ad un prezzo che varia da 169 € fino a 799 € IVA inclusa.
Per maggiori informazioni www.garmin.com/marine2016 o segui la nostra pagina Facebook www.facebook.com/garmin.marine.italy.