Home > Accessori > Furuno > Furuno Italia acquisisce l'azienda danese Emri A/S

Furuno Italia acquisisce l'azienda danese Emri A/S

 Stampa articolo
Furuno Italia e Emri A/S
Furuno Italia e Emri A/S

Fondata nel 1972, ad Hervel (Copenhagen), Emri si è, sin da subito, distinta nella produzione di sistemi di comando ed autopiloti. 

advertising

I sistemi di controllo costituiscono, da anni, il cuore della produzione di Emri, così come gli autopiloti, venduti in tutto il mondo da più di vent'anni e, ad oggi, in uso su migliaia di navi. L'azienda danese è specializzata, inoltre, nella produzione di Joystick Dynamic Positioning.

Furuno Italia e Emri A/S
Furuno Italia e Emri A/S

Le dichiarazioni dei Direttori Generali
Muneyuki Koike, Direttore Generale di Furuno Electric Company, ha dichiarato: 
"Siamo felici di dare il benvenuto ad EMRI ed ai nostri nuovi colleghi nella grande organizzazione Furuno. L'acquisizione di EMRI rafforzerà la nostra presenza nel settore dell'elettronica marina e permetterà di migliorare la nostra strategia orientata al raggiungimento di una sempre maggior sicurezza durante la navigazione in mare. 
L’unione della grande esperienza di Furuno su apparati di navigazione e comunicazione e della tecnologia di EMRI per i sistemi di controllo e manovra consentirà di ampliare le nostre opportunità nel mercato marittimo".

Furuno Italia e Emri A/S
Furuno Italia e Emri A/S

Claus Nørtoft Thomsen, Direttore Generale e proprietario di Emri, ha affermato:  

"L'acquisizione segna una pietra miliare nella storia della tecnologia di Emri e permetterà di costruire nuove ed importanti opportunità insieme a Furuno, azienda leader nel campo dei sistemi di navigazione marittima.
Sono, inoltre, molto lieto di comunicare che il nostro team è entusiasta di unire le proprie forze con quelle di Furuno, con cui collaboriamo già da diversi anni fornendo autopiloti e sistemi di comando sofisticati.
Grazie alla presenza capillare di Furuno nel mondo, avremo la possibilità di posizionare i nostri prodotti sul mercato internazionale. In più, l'unione delle nostre tecnologie ci permetterà di offrire nuovi vantaggi e migliori soluzioni ai nostri clienti".

Le ultime notizie di oggi