30 anni della F.lli Razeto & Casareto al METS di Amsterdam

30 anni della F.lli Razeto & Casareto al METS di Amsterdam

Close

Due gli spazi espositivi per l’azienda ligure F.lli Razeto & Casareto al METS di Amsterdam: Super Yacht Pavilion Stand 10.119 e Italian Pavilion Stand 01.647

advertising

Il METS, il salone dell’accessorio nautico più importante d’Europa e probabilmente al mondo, che quest’anno giunge alla sua edizione numero 32, si svolgerà ad Amsterdam dal 19 al 21 novembre. Per ben 30 di queste volte, dal 1989, una delle protagoniste della kermesse olandese a destare maggiore interesse nell’ambito della ferramenta tecnica e delle maniglie di bordo per barche yacht, superyacht e anche navi commerciali, è stata indubbiamente la F.lli Razeto e Casareto. L’azienda di Sori anche quest’anno esporrà la propria produzione su due distinti spazi: Super Yacht Pavilion Stand 10.119 e Italian Pavilion Stand 01.643, dove presenterà buona parte della propria produzione, resa ancor più attrattiva per il pubblico degli addetti ai lavori, grazie alla presenza di diverse novità.

Per ciò che riguarda la presenza della F.lli Razeto e Casareto all’interno del padiglione del lusso, quello dedicato ai superyacht, questa si caratterizza per la presentazione di una nuova collezione di maniglie dove arte e tecnologia si coniugano; un remix del modello free go, chiamato Via Flora ad opera dello studio olandese A Crush on Nature.

Si tratta di una maniglia luminosa con funzioni di sicurezza e management, che porta in dote un nuovo sistema di trasmissione dati ed energia senza fili, dal telaio alla porta.

Maniglia Via Flora
Maniglia Via Flora

Il nuovo sistema permette di alimentare le maniglie, che ora dialogano in wi-fi fra loro e con altri device, per segnalare direttamente sulla porta lo stato di ciò che si vuole monitorare all’interno di un ambiente: cabina, sala macchine ecc. ll sistema ora esclude la serratura e utilizza un apparato meccanico-magnetico che, a porta chiusa, ricarica le batterie all’interno della porta stessa per garantire le vie di fuga illuminate anche in caso di black out.

Il nuovo device di trasmissione energia e dati può essere inserito - e nascosto - in qualsiasi parte della porta e del telaio per rispondere a ogni esigenza di design, favorendo una più facile ed economica installazione anche in retrofit.

Le maniglie Via Flora inglobano elementi floreali naturali, prodotti con una tecnica speciale che, anche in virtù della fonte luminosa, ne esalta la tridimensionalità. La collezione è di cinque maniglie tutte con inserti naturali, ciascuno unico: fiori colorati, robuste foglie o fragili petali di rosa e tulipani.

Maniglia Via Flora
Maniglia Via Flora

Nel tradizionale stand 01.643 F.lli Razeto e Casareto all’interno dell’Italian Pavilion, un posto di rilievo viene attribuito alla OSSH - Our Souls Saved by the Handle - maniglia che Razeto & Casareto propone come declinazione della tecnologia che caratterizza le proprie maniglie luminose – coperta da brevetto - applicata nel campo della sicurezza.

Le maniglie delle porte OSSH s’illuminano per poter essere rilevate in condizioni critiche e, in base al colore della luce, comunicare indicazioni precise: nei piani anti intrusione ed evacuazione e sulle porte tagliafuoco, la maniglia della porta dietro la quale c’è un pericolo s’illumina in rosso onde evitare che venga aperta; se invece dietro una porta non c’è pericolo, quanto, piuttosto, la migliore via di fuga, la maniglia indica colore verde; infine, in caso di black out la maniglia s’illumina come luce d’emergenza per una durata fino a 8 ore. https://vimeo.com/360326051

Maniglia OSSH
Maniglia OSSH

Durante i piani di evacuazione le maniglie sempre attraverso il colore della luce comunicano se una cabina è stata controllato oppure no; nei piani antintrusione le maniglie indicano se una porta è chiusa o meno. Le maniglie OSSH non sono proposte in luogo dei sistemi con standard di sicurezza LLL, quanto, semmai, come interfaccia di comunicazione integrabile con tali sistemi, capace d’informare durante le situazioni critiche: una segnaletica d’emergenza extra sulla maniglia della porta.

Ad Amsterdam F.lli Razeto e Casareto esporrà anche le nuove linee Flush e Nauta progettate ad hoc per la così detta “piccola nautica”, caratterizzate da accessori che coniugando solidità, affidabilità e performance con dimensioni e pesi ridotti all’essenziale, favoriti dal design minimale. Ci saranno due nuove chiusure per mobili che uniscono l’affidabilità del premiato sistema flush lock, con due nuove maniglie: la Sansusina, che riprende concept e stilemi delle maniglie per porte Nauta Sans Souci; la nuova Flush Lock, ora disponibile con una nuova forma ergonomia rettangolare.

Maniglia Sansusina
Maniglia Sansusina

Nell’ambito delle linee di prodotto per yacht, la principale novità è data invece dal lancio della maniglia luminosa free go Leo con funzioni di sicurezza e management, che porta in dote lo stesso sistema di trasmissione dati ed energia senza fili dal telaio alla porta, descritto per la serie Via Flora. La nuova maniglia free go Leo accresce le possibilità di applicazione, dalla sicurezza al management e, con le sue infinite possibilità di personalizzazione, diventa un vero e proprio interfaccia di dialogo a disposizione degli armatori, dei loro ospiti e dello staff di bordo, che consente di ricevere informazioni, anche in situazioni critiche, direttamente sulla porta.

Quella del salone dell’accessorio nautico olandese è anche l’occasione per presentare a stampa e operatori, il rinnovato sito www.freegodesign.com che la F.lli Razeto e Casareto dedica alle proprie linee di prodotto free go (#heartware): maniglie di design, innovative in termini progettuali e di utilizzo dei materiali, personalizzabili, che comprendono le collezioni luminose, collezioni tributo e collezioni remix.