Home > Accessori > CMC Marine > CMC Marine rinnova la sua partecipazione al METSTRADE 2017

Tag in evidenza:

CMC Marine rinnova la sua partecipazione al METSTRADE 2017

 Stampa articolo

CMC Marine rinnova come di consueto la sua partecipazione al Mets di Amsterdam, in programma dal 14 al 16 novembre 2017, dove esporrà i suoi prodotti Stabilis Electra SR e Stabilis Electra LR, sistemi che hanno già riscosso molto interesse nei precedenti Saloni. L’azienda è ormai un abitué del Mets: da sempre, infatti, il Nord Europa è uno dei mercati di riferimento, ora più che mai visti gli importanti investimenti fatti per promuovere e consolidare il brand CMC Marine in quell’area.

CMC Marine al METSTRADE 2017 con Stabilis Electra LR
CMC Marine al METSTRADE 2017 con Stabilis Electra LR

Il Nord Europa, così come i mercati esteri in generale, sono al centro della strategia di investimenti di CMC Marine, che, con grande orgoglio e aspettative, partecipa anche quest’anno al METS (Marine Equipment Trade Show), uno tra i più importanti Saloni Internazionali riservati agli operatori del settore.

L’azienda toscana è presente da anni nei principali cantieri del Nord-Europa con riscontri importanti e un interesse sempre maggiore. Al Mets 2017 saranno presenti i sistemi di stabilizzazione elettrica Stabilis Electra SR (Short Range), progettato con l’intento di applicare la tecnologia Stabilis Electra su imbarcazioni di lunghezza inferiore ai 20 metri, e Stabilis Electra LR (long Range), specializzato per carene dislocanti.

CMC Marine al METSTRADE 2017 con Stabilis Electra SR
CMC Marine al METSTRADE 2017 con Stabilis Electra SR

I nuovi sistemi hanno riscosso grande successo durante i saloni di questa stagione autunnale. Commentando i primi feedback ricevuti dal mercato nei mesi successivi al lancio dei nuovi prodotti, nell’estate 2017, Alessandro Cappiello – CEO CMC Marine – ha evidenziato come “La risposta è stata entusiasmante. Il prodotto di taglia piccola SR, destinato a imbarcazioni di dimensioni più contenute su cui precedentemente non poteva essere installato nessuno dei nostri sistemi, è estremamente innovativo e risponde a una precisa esigenza, tanto che sta riscuotendo un successo che va ben oltre le nostre previsioni iniziali, sia per le nuove costruzioni che per il refit. Per quanto riguarda le taglie più grandi, poi, la diversificazione tra LR (per carene dislocanti) e HS (per carene semidislocanti e plananti) permette di rafforzare ulteriormente il posizionamento di CMC Marine come specialista della stabilizzazione in grado di indirizzare le esigenze di costruzioni di ogni dimensione”.

L’azienda toscana è presente da anni nei principali cantieri del Nord Europa, motivo che ha spinto il management a promuovere e implementare una strategia di grandi investimenti in questi mercati, che prenderà il via già nei primi mesi del 2018.