Home > Sport > Slam > Lino Sonego Team Italia: act 6 a San Pietroburgo

Lino Sonego Team Italia: act 6 a San Pietroburgo

 Stampa articolo  e-mail
Lino Sonego ACT6-1

Dal 20 al 23 agosto le prue degli Extreme 40 si incroceranno a San Pietroburgo, i migliori specialisti di multiscafi al mondo si daranno battaglia nell'Act 6 delle Extreme Sailing Series ™ supportato da SAP. Otto Extreme e i loro equipaggi affronteranno le difficili condizioni che il Neva riserverà ai team in gara; uno dei percorsi più piccoli del circuito, caratterizzato da venti molto instabili e forti correnti, Il LINO SONEGO TEAM ITALIA  sarà come sempre tra i protagonisti di questa grande avventura.

I primi tre team della classifica generale sono racchiusi in soli 6 punti, The Wave, Muscat, timonato dal britannico Leigh McMillan, SAP Extreme Sailing Team con il danese Jes Gram-Hansen al timone e Red Bull Sailing Team, timonato dal campione Olimpico austriaco Roman Hagara. Ci sarà dunque molto agonismo in acqua e di certo non mancheranno confronti serrati fino alla fine dell'evento.

Il LINO SONEGO TEAM ITALIA, schiera una formazione rimodulata per gli impegni già pianificati degli altri velisti nel programma della stagione. A San Pietroburgo il ruolo di Skipper e Tattico sarà rivestito da Enrico Zennaro, punto fermo di questa stagione del LINO SONEGO TEAM ITALIA: "Sono contento di rivestire il ruolo di skipper oltre che a quello di tattico per l'evento di San Pietroburgo ma sono anche dispiaciuto di non aver Lorenzo Bressani al timone e Stefano Rizzi come tailer propio adesso dopo che ad Amburgo avevamo dimostrato in molte prove di potercela giocare con i top team. Leggere l'adesivo con il mio nome sull'albero del nostro Extreme 40 mi farà un po' impressione visto il livello dei nomi degli altri skipper ma la cosa mi riempie anche di orgoglio. Per noi la regata sul fiume Neva non sarà una tappa facile in quanto cambieremo praticamente tutto l'equipaggio rispetto ad Amburgo ad esclusione del sottoscritto ed ovviamente del team manager Giorgio Martin. Arnaud Psarofaghis ricoprirà il ruolo di timoniere ed immagino sarà proprio bravo ed esperto visto che lo scorso anno e' arrivato terzo nella classifica finale del circuito ESS ed attualmente è il tattico dell'AC45 Groupama'. Arnaud ha richiesto di avere il suo trimmer di fiducia il venticinquenne Bryan Mettraux (anche lui Svizzero come Arnaud). Nevio Sabadin che di solito ricopre il ruolo di coach salirà in barca come anche tornerà nell'equipaggio Tom Buggy dopo l'infortunio al ginocchio avvenuto a Cardiff.
Diciamo che il team sulla carta può fare bene in quanto tutti i velisti coinvolti sono motivati e talentuosi, sarà come sempre difficile trovare fin da subito l'affiatamento giusto con un solo giorno di allenamento a disposizione e per questo spero di trovare condizioni di poco vento. Sono inoltre contento di tornare a San Pietroburgo dove ho molti amici e conoscenti in quanto regato dal 2012 sullo Swan 60 Russo Bronenosec di Vladimir Liubomirov Commodoro del San Petersburg Yacht Club."

La sfida del LINO SONEGO TEAM ITALIA è supportata dallo Yacht Club Porto Piccolo, circolo velico dell'omonimo Portopiccolo di Sistiana, esclusivo borgo residenziale turistico e marina, localizzato a Sistiana, sulla suggestiva costa dell'alto Adriatico, a pochi chilometri da Trieste. Il guidone del neonato sodalizio può vantare un piccolo record, solcare i mari di 3 continenti per una vera new entry dello Yachting rimarrà nella storia del circolo del Presidente Claudio de Eccher ed i suoi soci.

La regata sarà ospitata dallo Yacht Club San Pietroburgo. Saranno disputate un massimo di otto prove ogni giorno. L'azione prenderà il via il giovedì 20 agosto con la giornata ufficiale per la stampa, seguita da tre giorni di regate in cui il villaggio regate sarà aperto sull'isola di Zayachii presso la fortezza di Pietro e Paolo.

Crew List LINO SONEGO TEAM ITALIA (ITA):

Giorgio Martin team manager
Enrico Zennaro tattico e skipper
Arnaud Psarofaghis timoniere
Bryan Mettraux headsail trimmer
Nevio Sabadin mainsail trimmer
Tom Buggy bowman